Pubblicato il: 15 Gennaio 2020 alle 14:37

AmiataCultura & Spettacoli

Dalla musica alle feste popolari, passando per lo sport: dodici mesi ricchi di eventi a Santa Fiora. Il programma completo

Il Comune ha realizzato il calendario 2020 delle iniziative in programma sul territorio

Dodici mesi di eventi e di immagini bellissime per promuovere Santa Fiora, uno dei Borghi più belli d’Italia. Il Comune ha realizzato il calendario 2020, con le immagini più votate del contest fotografico che ogni anno richiama sul territorio fotografi professionisti e amatoriali, desiderosi di dare la propria personale lettura del territorio, valorizzando i mille volti di Santa Fiora.

Il calendario è stato presentato in Provincia, nel corso di una conferenza stampa, da Azzurra Radicchi, vicesindaco del Comune di Santa Fiora, con delega al turismo e alla promozione del territorio e dal sindaco Federico Balocchi.

“E’ il terzo anno che realizziamo questo calendario – ha dichiarato il sindaco Federico Balocchi -: si tratta di un’iniziativa importante, perchè ci permette di promuovere gli eventi e ottimizzare al meglio il lavoro degli operatori turistici. Nel 2020 offriremo un fitto programma di iniziative dedicate non solamente agli abitanti di Santa Fiora, ma anche a tutti i residenti nel comprensorio dell’Amiata. Il nostro Comune punta molto sul turismo e, a questo proposito, è in via di definizione un bando per dare contributi a chi desidera aprire un’attività ricettiva nel nostro territorio. Il calendario 2020 mette in risalto gli scorci più belli del paese e per il prossimo contest fotografico stiamo pensando di apportare delle modifiche in modo da ampliare il numero dei partecipanti. Il calendario sarà distribuito alle associazioni e alle strutture ricettive di Santa Fiora ed è in vendita all’Ufficio turistico del Comune

Raccogliere in un unico programma tutte le iniziative che si svolgono a Santa Fiora nei prossimi dodici mesi – ha spiegato Azzurra Radicchied essere pronti per la promozione dell’intero calendario all’inizio dell’anno è un servizio importante che il Comune, in stretta sinergia con le associazioni, garantisce agli operatori del turismo, con l’obiettivo di metterli nella condizione di organizzare al meglio le attività, informare correttamente il turista e poter creare dei pacchetti turistici sulla base degli eventi. L’idea del calendario nasce anche dalla volontà di raccontare il territorio attraverso le immagini, che hanno spesso una forza comunicativa maggiore delle parole. Ringrazio gli artisti del contest fotografico che hanno contribuito al risultato finale di questo progetto”.

Tra gli eventi in calendario – ha proseguito Azzurra Radicchioccupano un posto di assoluto rilievo quelli legati alla musica, che è uno dei volti più conosciuti e amati di Santa Fiora, grazie ai due appuntamenti di richiamo internazionale: in estate il Festival Santa Fiora in musica, giunto alla 21^ edizione, in programma dal 20 luglio al 25 agosto, e, in primavera, Canta Fiora, il Festival di musica e cultura popolare, che si terrà dal 25 aprile al primo maggio. La musica è protagonista di tantissimi altri eventi: penso alla rassegna musicale giovanile, In Crescendo, dal 21 al 29 maggio; al raduno bandistico Passa la banda in programma il 24 maggio; InCantiamo, 11^ rassegna della corale il 7 giugno, e Rock Fiora, festival di musica rock il 24 luglio. In questi anni il Comune ha posto l’accento sui due tratti distintivi: Santa Fiora paese della musica e paese dell’acqua. Nel 2020 inizieremo a lavorare ad un altro grande progetto, che si svilupperà nei prossimi anni, per far emergere un terzo punto di forza del nostro borgo: le Robbiane, aprendo la strada a nuovi interessanti flussi turistici. A Santa Fiora, infatti, è presente una delle più imponenti collezioni di ceramiche robbiane. Quindi, presto sentirete parlare anche di Santa Fiora, paese delle Robbiane”.

Il calendario è stato stampato in 500 copie e distribuito gratuitamente dal Comune alle attività commerciali e turistico-ricettive e alle associazioni che partecipano all’organizzazione degli eventi.

In copertina due foto di Nicholas Bani, vincitore del concorso fotografico con l’immagine dal titolo “Brindiamo all’autunno”. La foto ritrae un uomo, il signor Italo, abitante di Santa Fiora, che alza in alto il bicchiere per un brindisi. All’interno del calendario gli scatti fotografici di Andrea Barone; Stefano Caselli; Vincenzo Fanciulli; Serena Martinelli; Piero Martinelli; Alice Sacconi; Giancarlo Pelamatti.

Il programma

Ma ecco gli eventi mese per mese:

primo gennaio, concerto di capodanno della Filarmonica; 5 gennaio canti della Befana a Bagnore, Bagnolo, Marroneto e Selva; 6 gennaio arriva la Befana a Santa Fiora.

3 febbraio, a Selva, Festa di San Biagio; 8 febbraio, a Santa Fiora, la Notte nera; il 16 febbraion a Bagnore e Bagnolo, la Festa di carnevale; il 22 febbraio a Marroneto carnevale morto; il 23 febbraio, a Santa Fiora, Amiata un mondo d’acqua, visita guidata.

L’8 marzo a Santa Fiora la Festa della donna; il 22 marzo a Santa Fiora, Amiata un mondo d’acqua, visita guidata.

Il 10 aprile, a Santa Fiora, processione del Venerdì Santo; il 12 aprile, a Santa Fiora, solenne Messa di Pasqua; il 19 aprile, a Santa Fiora, Amiata un mondo d’acqua, visita guidata. Dal 25 aprile al primo maggio Canta Fiora, festival della musica e della cultura popolare; il 30 aprile a Selva canto del Maggio.

Il primo maggio, a Santa Fiora, Festa dei lavoratori e Canta Fiora, festival della musica e della cultura popolare; il 3 maggio, a Santa Fiora, la festa delle Croci e Amiata un mondo d’acqua, visita guidata; il 16 maggio, a Santa Fiora, esibizione della scuola di ballo Odissea 2001; dal 21 al 29 maggio sesta edizione di In Crescendo, rassegna musicale giovanile, a cura della Filarmonica Gioberto Pozzi; il 24 maggio, a Santa Fiora, il raduno bandistico “Passa la Banda”; il 30 e il 31 maggio, a Santa Fiora, Trial European Championship; il 31 maggio, a Bagnore, la Festa del patrono con l’esibizione della Filarmonica.

Il 7 giugno, a Santa Fiora, InCantiamo, 11^ rassegna della corale; il 14 giugno, a Santa Fiora, Amiata un mondo d’acqua, visita guidata; il 16 giugno, a Selva, Festa della Santissima Trinità; il 20 e il 21 giugno, a Santa Fiora, Gran Fondo Santa Fiora; il 27 giugno a Santa Fiora la Notte Romantica; il 28 giugno Festa Bagnoraia di inizio estate.

Il 10 luglio a Marroneto a Tutta Birra; l’11 luglio a Santa Fiora Notte rossa della cultura; il 12 luglio a Santa Fiora primo torneo con l’arco junior; dal 20 luglio al 25 agosto a Santa Fiora trentunesimo festival Santa Fiora in musica; il 24 luglio, a Santa Fiora, Rock Fiora, festival di musica rock; il 26 luglio, a Santa Fiora, il Palio delle Sante Flora e Lucilla e Amiata un mondo d’acqua, visita guidata; il 29 luglio, a Selva, la Festa patronale e la fiera; il 31 luglio, a Marroneto, A tutta trippa.

Dal primo al 25 agosto prosegue il festival Santa Fiora in musica; il 2 agosto a Selva la passeggiata delle fonti e a Santa Fiora Amiata un mondo d’acqua, visita guidata; il 5 agosto a Santa Fiora la Madonna della Neve; dal 6 all’8, dal 12 al 16 e dal 21 al 23 agosto, a Santa Fiora, la sagra dell’acquacotta; l’8 agosto concerto estivo della corale; il 9 agosto a Santa Fiora la cena a Tavola con gli Sforza e la visita guidata Amiata un mondo d’acqua; l’11 agosto a Santa Fiora Amiata un mondo d’acqua, visita guidata; il 14 agosto a Santa Fiora Amiata un mondo d’acqua, visita guidata; dal 13 al 15 agosto a Selva la Festa del drago e la sagra della cipolla; il 14 e il 15 agosto, a Marroneto, la Festa dell’Assunta; il 15 agosto, a Santa Fiora, il concerto di Ferragosto della Filarmonica e la tombola dello Sci Club; il 16 agosto la tradizionale Fiera di San Rocco; il 17 agosto, a Santa Fiora, la Notte Bianca e la visita guidata Amiata un mondo d’acqua; il 28 agosto, a Marroneto a Tutta Birra; il 30 agosto, a Selva, la festa patronale di Selva.

Il 6 settembre, a Santa Fiora, rievocazione del Volo della capra; il 13 settembre, a Bagnolo, la festa patronale; il 20 settembre, a Santa Fiora, Amiata un mondo d’acqua, visita guidata; il 26 settembre, a Bagnore, festa Bagnoraia di fine estate; il 27 settembre, a Santa Fiora, musica En Plein Air con la Filarmonica.

Il 3 ottobre, a Santa Fiora, la Festa di San Michele; l’11 e il 18 ottobre, a Santa Fiora, Amiata un mondo d’acqua, visita guidata; il 17 il 18, il 24 e il 25 ottobre, a Santa Fiora, esperienza del castagneto.

Il 14 e il 15 novembre concerto di Santa Cecilia a cura della Filarmonica; il 15 novembre, a Santa Fiora, Amiata un mondo d’acqua, visita guidata; il 22 novembre festeggiamenti di Santa Cecilia con la Filarmonica e concerto di Santa Cecilia a cura della corale.

Il 4 dicembre, a Santa Fiora, Santa Barbara patrona dei Minatori; il 6 dicembre, a Santa Fiora, accensione dell’albero; l’8 dicembre, a Selva, Festa dell’olio Selv’Olio; dall’8 al 28 dicembre gli eventi di Aspettando il Natale; il 13 dicembre, a Santa, Fiora Amiata un mondo d’acqua, visita guidata; il 24 dicembre, a Santa Fiora, Santa Messa di Natale; il 26 dicembre, a Santa Fiora, concerto di Natale della corale; il 27 dicembre, a Santa Fiora, presepe vivente; il 28 dicembre, a Bagnore, la Festa d’inverno Bagnoraia; il 29 dicembre, a Santa Fiora, Amiata un mondo d’acqua, visita guidata; il 30 dicembre, a Santa Fiora, la Fiaccolata, i canti sotto l’albero a cura della corale e la serata dello Sci Club; il 31 dicembre, a Santa Fiora, il capodanno in piazza.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su