Pubblicato il: 20 Agosto 2016 alle 9:18

AttualitàGrosseto

Ecco il calendario 2017 della Polizia di Stato: il ricavato sarà destinato all’Unicef

Anche quest’anno è possibile acquistare, a scopo benefico, il calendario 2017 da parete e da tavolo della Polizia di Stato, realizzato grazie allo straordinario talento del noto fotografo e fotoreporter Gianni Berengo Gardin e al progetto Unicef “Libano – Youth and Innovation”, punti di forza che hanno ispirato e dato vita alle pagine del calendario 2017 della Polizia di Stato.

Il successo dell’opera, comunque, si raggiungerà con i gesti di solidarietà che ognuno può fare prenotando il nuovo calendario, entro e non oltre lunedì 19 settembre. Il ricavato della vendita sarà destinato al comitato Italiano per l’Unicef per sostenere l’iniziativa umanitaria “Libano – Youth and Innovation”, finalizzata a promuovere una maggiore integrazione sociale ed economica dei giovani di età compresa tra i 12 ed i 24 anni considerati a rischio, tra i rifugiati siriani, quelli palestinesi, i rimpatriati e i giovani libanesi.

Come di consueto, il costo previsto sarà di 8,00 euro per la versione da parete e di 6,00 euro per la versione da tavolo.

Come acquistare il calendario

Gli interessati all’acquisto dovranno rivolgersi esclusivamente all’Ufficio relazioni con il pubblico della Questura, situato in piazza Giovanni Palatucci 2, a Grosseto (Tel. 0564.399563), previa esibizione della ricevuta di versamento sul conto corrente postale n° 745000, intestato a “Unicef Comitato Italiano”, avendo cura di indicare nella causale “Calendario della Polizia di Stato 2017 per il progetto Unicef Libano – Youth and Innovation”.

I calendari acquistati saranno poi consegnati dall’Ufficio relazioni con il pubblico, con modalità e tempi che saranno successivamente comunicati e, comunque, entro il mese di dicembre 2016.

Il Questore ringrazia tutti gli amici della Polizia che hanno decretato il successo del calendario 2016 con la raccolta di 156 mila euro, devoluti interamente al progetto dell’Unicef “Sud Sudan – Protezione per i bambini vittime dell’emergenza umanitaria”.

Per ogni ulteriore chiarimento o informazione, è sufficiente rivolgersi al responsabile dell’Urp, l’Ispettore Superiore Margherita Procopio, dal lunedì al sabato, dalle 8.30 alle 13, o tramite e-mail, all’indirizzo [email protected]

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su