Colline MetallifereCronacaIn evidenza
Di tendenza

Cede il solaio del campanile: sacerdote si frattura un braccio

L'episodio è accaduto nella chiesa di Bagno di Gavorrano

È costato la frattura di un braccio l’infortunio nel quale è rimasto coinvolto, nella tarda mattinata di oggi, don Marius Balint, parroco di Bagno di Gavorrano.

Il giovane sacerdote è caduto a seguito del cedimento di una parte di solaio nel primo livello del campanile della chiesa intitolata a San Giuseppe lavoratore. Don Marius era salito su quel primo livello per effettuare alcune pulizie quando improvvisamente il solaio ha ceduto provocando un volo di alcuni metri per il sacerdote, il quale ha avuto la prontezza di proteggersi la testa con le braccia.

Immediati sono scattati i soccorsi. Don Marius è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Sant’ Andrea di Massa Marittima, da dove ha avvisato il vicario generale dell’accaduto e dove trascorrerà la notte sotto controllo medico.

Dopo una serie accurata di accertamenti, è stata riscontrata solo la frattura del polso e di una parte del braccio.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button