Cadavere di un giovane ritrovato nei pressi di un agriturismo

Questa mattina, alle 9.30, un ragazzo di 31 anni, rumeno, è stato trovato impiccato ad una pianta.

La vittima era in vacanza in un agriturismo in località Cavallini, nel comune di Manciano, insieme alla fidanzata, anch’essa straniera.

La coppia, proveniente da Roma, era in vacanza da qualche giorno in Maremma.

Da una prima ricostruzione dei fatti, sembra che un litigio tra i due abbia originato il folle gesto del ragazzo, che si è impiccato lungo la strada che porta all’agriturismo dove alloggiavano i due fidanzati.

Al momento, sono sul posto il 118 di Manciano, i Carabinieri per i rilievi, i Vigili del fuoco per il recupero del cadavere.

La ragazza è sotto shock.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top