Pubblicato il: 19 Settembre 2019 alle 9:39

Castiglione della PescaiaCultura & Spettacoli

Musica, birra artigianale e street food: torna “Birre d’amare”

Un mare di birra a Castiglione della Pescaia per un'estate che non vede il tramonto

Un mare di birra a Castiglione della Pescaia per un’estate che non vede il tramonto. A partire da domani, in uno dei borghi di mare più belli d’Italia, prenderà il via la sesta edizione di “Birre d’amare – Beer & music Fest”. Tante le novità in programma, a partire dal food: quest’anno, infatti, in piazza Orto del Lilli, location della festa, si potrà anche mangiare ottimo cibo di strada.

Non mancherà la musica: ben 5 live music in due date (venerdì 20 e sabato 21 settembre), le ultime serate d’estate con leggerezza e divertimento. Fermento dunque, ma anche adrenalina ed entusiasmo tra gli organizzatori che stanno lavorando per mettere a punto un weekend ricco di birra artigianale, musica e cibo.

L’evento, organizzato dal Centro commerciale naturale (che conta circa 70 attività commerciali) e patrocinato dal Comune di Castiglione della Pescaia, è plastic free. In linea con l’amministrazione Comunale, anche il festival “Birre d’Amare” ha deciso di dire no alla plastica usa e getta e, in collaborazione con la start up BackBo, offrirà dei bicchieri riutilizzabili in policarbonato, pensati per la degustazione della birra. Durante la manifestazione, inoltre, la start up bolognese sarà presente con un workshop per sensibilizzare al riciclo delle plastica attraverso una dimostrazione pratica di come si possono trasformare i nostri rifiuti plastici tramite l’estrusione.

“Con l’entrata nel calendario delle feste di paese – spiegano gli organizzatori, quest’anno, a ‘Birre d’Amare’, abbiamo la possibilità di allestire anche un’area food. Oltre agli stand della birra, dunque, saranno presenti anche angoli gastronomici, con le specialità street food di La Barca (panino al lampredotto), Casina Kitch (mini hamburger gourmet di chianina e fritti misti) e Birroteca Castiglionese (‘tasche’ alla vegetariana o con carne o pesce)”. La musica è un altro ingrediente fondamentale che incornicerà due serate di puro divertimento.

Per venerdì 20 – continuano gli organizzatori, giornata di apertura del festival, abbiamo in programma tre live. Le sonorità fun/fusion degli Ingredienti, nota formazione grossetana, apriranno il festival. Giò Mannucci, dopo numerose tournèe insieme ad artisti del calibro di Gazzelle, Diodato e Maria Antonietta, sarà il secondo artista a calcare il palcoscenico. La notte di venerdì terminerà con la performance d Livio Cori, reduce da tanti concerti e di un’esperienza a Sanremo dove ha duettato con Nino D’Angelo”.

La sera di sabato 21 settembre, secondo e ultimo giorno di festival, vibrerà di musica, prima con il live di 2 identità, band locale tra il synth pop e il funk hip hop italiano, e poi con il concerto degli Street Clerks, direttamente dal programma televisivo di SkyUno condotto da Alessandro Cattelan, “Epcc”.

Per semplificare le modalità e la fruizione dell’evento da parte dei visitatori, è prevista un’unica cassa centrale presso la quale sarà possibile scambiare il denaro con gettoni da “spendere” presso ogni stand di birra o gastronomico. Alla cassa sarà possibile ritirare il bicchiere (da 40cl con seconda tacca a 20cl) lasciando una cauzione di 1,50 euro.

Una volta acquistati i gettoni e preso il bicchiere, l’avventore potrà girare per gli stand assaggiando le varie proposte birrarie dei birrifici artigianali presenti.

L’apertura degli stand è prevista alle 18 e per avere maggiori informazioni su questa “due giorni” di birra, musica e food è possibile consultare il programma online sulla pagina Facebook dell’evento.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su