Pubblicato il: 5 Marzo 2019 alle 15:12

AttualitàGrosseto

Grossetani e commercianti promuovono “Il mondo dentro le mura”: “Esperimento riuscito”

Prova superata per “Il mondo dentro le mura“: il mercato internazionale realizzato, per la prima volta, dentro il centro storico, in via Saffi e piazza Pacciardi, è stato un vero successo.

L’evento è stato organizzato dalla Fiva (Federazione italiana venditori ambulanti) e Confcommercio Grosseto, insieme al Comune capoluogo.

I commenti sono più che positivi: “Siamo molto soddisfatti – dicono da Confcommercio il presidente ed il direttore Carla Palmieri e Gabriella Orlando ed il presidente provinciale di Fiva, Agostino Ottaviani –. Si è trattato di un format sperimentale, di un progetto pilota, volto a verificare la fattibilità a livello logistico di un evento come Piazze d’Europa all’interno della cinta muraria, e soprattutto a tastare il reale gradimento di questa novità da parte dei nostri concittadini. Dobbiamo dire che i feedback sono stati molto positivi, ed abbiamo ricevuto consensi sia dai commercianti che dalle istituzioni che dalla gente comune. Il centro storico ha saputo regalare una diversa atmosfera alla manifestazione. Il mercato internazionale è riuscito, a sua volta, a far riscoprire ai grossetani due luoghi bellissimi, ricchi di storia, come via Saffi e l’ex piazza della Palma, che finalmente sono tornati a vivere. Il nostro ringraziamento va al Comune di Grosseto, ai residenti del centro storico ed ai grossetani che hanno partecipato“.

E poi ecco i commenti del Comune: “Siamo particolarmente felici e desideriamo ringraziare Confcommercio Grosseto e la presidente Carla Palmieri – affermano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore Riccardo Ginanneschi, per l’impegno e l’organizzazione della tre giorni dedicata al centro cittadino ‘Il mondo dentro le mura’. Un viaggio sensoriale nei prodotti agroalimentari e artigianali provenienti da tutto il mondo e da molte regioni italiane. Abbiamo registrato il consenso dalla maggior parte della popolazione e questo ci rende orgogliosi: si è trattata di una manifestazione che per la prima volta ha interessato l’interno delle nostre mura e, che con la collaborazione di tutti i grossetani, si è rivelato un successo“.

Il format sperimentale è andato bene, anche se tutto è migliorabile. Molti gli esercizi che sono rimasti aperti di domenica, anche su suggerimento del Centro commerciale naturale del centro storico.

Lo stesso Centro commerciale naturale ha condotto un sondaggio tra gli associati a conclusione dell’evento. A fare il resoconto dell’indagine è il presidente Vincenzo De Sapio: “I commercianti sono rimasti molto soddisfatti della manifestazione. L’evento è stato definito ‘centrato, caratteristico e fruibile’. Come ogni sperimentazione, dovrà essere oggetto di migliorie, ma comunque ha già ottenuto il risultato da noi sperato, perché questa volta il mercato internazionale ha coinvolto il centro storico, dove si è vista tantissima gente, in particolare nella giornata di sabato“.

Neanche il tempo di godersi il successo che la macchina organizzativa di Ascom Confcommercio è già operativa.

L’associazione anticipa: “Stiamo lavorando per verificare la possibilità di portare all’interno delle mura di Grosseto il format ‘classico’ di Piazze d’Europa calendarizzato ad ottobre e tutto questo mentre stiamo definendo gli ultimi dettagli della prossima tappa provinciale del grande mercato con l’organico degli operatori al completo, che si svolgerà a Follonica, come di consueto, nel primo week end di primavera“.

Tag
Mostra di più

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su