GrossetoScuola

Educazione stradale: coinvolti quasi 6mila studenti in 5 anni. Tutti i numeri del progetto

Il Comune di Grosseto, dall’inizio del mandato nel 2016, porta avanti l’attività di educazione stradale negli istituti scolastici, grazie al personale della Polizia Municipale.

L’attività nelle scuole ha interessato in questi anni 355 classi, per un totale di 5838 studenti, ed ha impegnato il personale della Polizia Municipale per un totale di 738 ore.

Per il 2020, sono state solo 29 le classi interessate dai progetti di educazione stradale per un totale di 400 ragazzi, numeri ridotti rispetto agli anni precedenti a causa della pandemia covid che, a partire da marzo, ha costretto l’amministrazione ad interrompere i progetti sul tema.

Pur considerando questa interruzione che ancora si protrae, il bilancio è comunque da considerare positivo, posto che dal 2016 sono quasi 6000 i ragazzi coinvolti nel progetto.

“L’amministrazione comunale investe sull’educazione stradale rivolta alle nuove generazioni – commentano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alla sicurezza e viabilità Fausto Turbanti con l’obiettivo di abituare i giovani a muoversi in modo responsabile nel traffico cittadino. E’ un grande investimento nel quale crediamo e che intendiamo estendere al di là dei confini del nostro comune e che abbiamo fatto sui ragazzi, impegnando il personale della Municipale. Per questo, un doveroso ringraziamento va a tutte le figure che ogni anno contribuiscono alla realizzazione di questi progetti“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button