GrossetoNotizie dagli Enti

Via libera al bilancio di previsione: “Approvato in tempi record, ecco i nostri obiettivi”

Oggi l’assessore al bilancio Simona Rusconi ha presentato il nuovo bilancio di previsione 2023 – 2025 approvato dal Consiglio comunale di Grosseto entro la fine dell’anno, assicurando così la continuità amministrativa senza entrare in esercizio provvisorio.

Gli obiettivi del bilancio per questo triennio sono la salvaguardia degli equilibri di bilancio, la realizzazione dei progetti previsti nel Pnrr, portare avanti la digitalizzazione e prevedere aiuti e sussidi per imprese e famiglie colpite dalla crisi economica post pandemica e dall’inflazione accelerata dalla guerra in Ucraina.

Tra gli aspetti rilevanti che sono stati inseriti nel bilancio ci sono il pacchetto impresa e il pacchetto famiglia:

Pacchetto impresa

• 150mila euro di accantonamento per abbattimento della Tari nel 2023;
• Abbattimento della tariffa 15% – occupazioni permanenti per attività di somministrazione o attività artigiana di tipo alimentare;
• esenzione da canone unico per un anno – attività di somministrazione o attività artigiana di tipo alimentare aperta all’interno delle mura medicee;
• tariffa puntuale occupazioni permanenti per attività di edilizia e abbattimento del 25% se esercitata all’interno delle Mura medicee;
• ampliamento gratuito fino a 3 volte la concessione per il 2023 se effettuati investimenti pari o superiori a 1.000 euro durante il periodo di emergenza pandemica;
• tariffa agevolata Imu su immobili adibiti ad attività commerciale (C1 e C3) o artigianale.

Pacchetto famiglia

• 187mila euro annue per la riduzione della tariffa del servizio mensa in tutte le scuole (materne, elementari e medie) e per tutte le fasce Isee superiore alla terza;
• 20mila euro per la promozione dell’attività sportiva per i ragazzi per fasce Isee fino a 8.000 euro;
• 15mila euro per borse di studio agli studenti universitari meritevoli residenti nel comune di Grosseto.

“Per la prima volta siamo riusciti ad approvare il bilancio previsionale entro la fine dell’anno riuscendo così a garantire la continuità amministrativa senza entrare da gennaio in esercizio provvisorio – spiegano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore al bilancio Simona Rusconi -. L’approvazione del bilancio al 29 dicembre ci rende liberi di agire fin da inizio anno ed essere operativi da subito perché i nostri uffici hanno la certezza della copertura finanziaria. Un grande vittoria per la nostra amministrazione che racchiude tutto l’impegno che abbiamo messo per arrivare a questo risultato. Siamo soddisfatti del lavoro svolto perché la continuità amministrativa permetterà agli uffici di lavorare in modo migliore e più efficiente“.

Clicca sull’immagine per ingrandirla

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button