AmiataColline MetallifereEconomia

Centri commerciali naturali, bando 2019: stanziate risorse per 5 comuni maremmani

Scorrimento totale della graduatoria relativa al bando 2019 per la concessione di contributi a sostegno degli investimenti per le infrastrutture per il turismo ed il commercio e per interventi di micro-qualificazione dei Centri commerciali naturali riservato ai Comuni ubicati nelle aree interne con popolazione fino a 20mila abitanti.

Grazie all’approvazione di un decreto, ulteriori 360mila euro vanno ad aggiungersi alla dotazione finanziaria iniziale (424mila euro), consentendo così il finanziamento delle 19 domande ammesse, ma escluse per insufficienza di fondi. A settembre 2019 fu possibile finanziare 23 delle 42 domande ammesse (su un totale di 52 presentate).

Con le risorse stanziate nel 2019 – spiega l’assessore alle attività produttive Stefano Ciuoffofinanziammo solo 23 domande, di cui una solo in parte per esaurimento fondi. Ma, vista la numerosità dei progetti presentati e la loro qualità, decidemmo subito di adottare un ulteriore atto per prenotare nel 2020 le risorse necessarie, 360mila euro, per scorrere completamente la graduatoria. Un’opportunità per i piccoli Comuni di riqualificare zone molto vissute, dove tanti commercianti si aggregano dando vita a Centri commerciali naturali. Ritengo sia giusto dar loro supporto anche perchè tutti i bandi di questo tipo proposti in questi anni, divisi per popolazione, hanno avuto un riscontro molto favorevole da parte dei Comuni interessati”.

In Maremma le domande finanziate sono state presentate dai Comuni di:

  • Gavorrano, secondo stralcio del progetto “Facciamo un Centro!” a Bagno di Gavorrano, 19.973 euro;
  • Civitella Paganico, riqualificazione Centro commerciale naturale, 19.250 euro;
  • Semproniano, riqualificazione Centro commerciale naturale, 19.929 euro;
  • Arcidosso, progetto “Ciclismo sostenibile nel Centro commerciale naturale”, 19.650 euro;
  • Santa Fiora, incremento delle dotazioni per gli eventi, 19.996 euro.
Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button