Colline del FioraCronaca

Condotta pericolosa e troppi reati commessi: tre giovani ricevono avviso orale dai Carabinieri

I Carabinieri hanno ritenuto concreta la sussistenza di un pericolo attuale

Nell’azione quotidiana di vigilanza e controllo del territorio, su tutta la vasta area di competenza che si estende dall’Amiata alla Maremma, la Compagnia dei Carabinieri di Pitigliano ha, dopo un’attenta analisi del recente trend criminale, proposto l’applicazione della misura di prevenzione dell’avviso orale per tre persone residenti a Manciano, che, a causa dei loro comportamenti illeciti ed antisociali, hanno dimostrato una particolare attitudine a commettere reati. Nello specifico, i tre uomini, giovani del posto, si sono resi responsabili nel tempo e a vario titolo, di reati in materia di stupefacenti, di armi e contro il patrimonio, che hanno messo in pericolo la sicurezza e la tranquillità pubblica.

I Carabinieri hanno ritenuto concreta la sussistenza di un pericolo attuale che i tre uomini possano incorrere in specifica recidiva, nella considerazione che se, non invitati formalmente a cambiare stile di vita, possano commettere nuovi fatti reato.

I tre giovani, a seguito dell’ingiunzione dell’autorità di pubblica sicurezza, dovranno pertanto cambiare condotta di vita, essere conformi alla legge e, qualora si dimostrassero ancora refrattari al rispetto delle norme, potranno essere raggiunti da misure di prevenzione più afflittive, fino ad essere limitati della propria libertà personale.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button