Attualità

Autolinee Toscane, 32 autisti in quarantena in Maremma: “Servizi svolti regolarmente”

Anche per la giornata di domani, mercoledì 26 gennaio, a causa di malattie e quarantene legate al Covid che stanno interessando molti conducenti, sono previste riduzioni ai servizi urbani ed extraurbani di Autolinee Toscane in tutto il territorio regionale.

In totale domani mancheranno per cause, direttamente o indirettamente, legate al Covid, 500 conducenti: nonostante il lavoro straordinario degli uffici movimento, che si occupano di rimodulare quotidianamente il servizio dando, dove necessario, priorità a corse scolastiche e per pendolari, nonché al contributo degli autisti che si rendono disponibili a coprire i turni scoperti con straordinari, si prevedono criticità nelle province di Firenze, Prato, Lucca, Massa Carrara, anche se non si escludono altri disservizi, non preventivati, nelle restanti province.

Nel Dipartimento Sud domani è prevista l’assenza complessiva di 104 autisti, di cui 46 a Siena, 32 a Grosseto, 20 ad Arezzo e 7 a Piombino.

Di seguito l’elenco delle criticità previste: tutto ciò al netto di altri possibili disagi, derivanti da altri autisti in malattia o finiti in quarantena, nel frattempo, che al momento non sono preventivabili. Pertanto, Autolinee Toscane invita a consultare il proprio sito (https://www.at-bus.it/it/) e i propri canali social per essere costantemente aggiornati sui servizi.

Grosseto – Servizi urbani ed extraurbani

I collegamenti urbani ed extraurbani, pur con criticità, saranno svolti regolarmente.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button