GrossetoNotizie dagli Enti

Assunzioni in Provincia: 11 nuovi dipendenti in servizio e 2 in arrivo

Per l'Ente sono le prime assunzioni dopo il blocco normativo della Legge Delrio

Con Decreto presidenziale n. 78/2019 ‘Approvazione Piano dei fabbisogni 2019/2021’ è stata realizzata, come già annunciato e programmato, la prima tornata di assunzioni di personale successiva al blocco normativo della legge Delrio che ha impedito alle Province di dotarsi per quasi dieci anni del personale necessario al funzionamento dei servizi essenziali, essendone prevista l’abrogazione poi bocciata dall’esito referendario. La rilevazione dei fabbisogni di personale ha tenuto conto, oltre che delle cessazioni nell’ambito dell’organico dell’Ente, anche dei processi di ridefinizione del ruolo delle Province in termini di enti di area vasta, che devono riuscire ad offrire servizi al territorio ma anche servizi ai Comuni del territorio, in accordo con le linee di indirizzo Upi“, dichiara il presidente della Provincia di Grosseto.

Le prime procedure sono state bandite negli ultimi mesi dell’anno 2019. Ad inizio anno è stato così possibile reintegrare le competenze tecniche di tipo ingegneristico fondamentali per le strade e scuole e del tutto mancanti in Provincia: un dirigente ingegnere a tempo determinato, un dipendente di categoria D ingegnere per mobilità (che successivamente ha avuto la nomina a posizione organizzativa) e una dipendente di categoria C per mobilità con la qualifica di Architetto.

Nonostante le difficoltà e limitazioni imposte dall’emergenza Covid, le procedure bandite nell’anno 2019 e concluse nel mese di novembre 2020 sono state due:
– un concorso per titoli ed esami per la copertura di 3 posti di categoria D profilo amministrativo che ha visto la candidatura di circa 300 persone
– un concorso per esami per la copertura di 8 posti di categoria C profilo amministrativo che ha visto la candidatura di circa 1.200 persone.

Entrambe le procedure si sono svolte nel pieno rispetto delle misure di distanziamento e di sicurezza così come previste nelle linee guida di cui all’Ordinanza R.T. n. 70 del 02/07/2020.

La prima procedura prevedeva due prove scritte che si sono svolte nei giorni 26 e 27 agosto su quattro turni al giorno presso la palestra dell’ITC Fossombroni di Grosseto. La prova orale, ad esito delle correzioni, si è tenuta in data 22 ottobre e si è conclusa con la definizione di una graduatoria di 10 candidati idonei. La seconda procedura prevedeva una prova preselettiva, una prova scritta e una prova orale. Per la prova preselettiva, in relazione all’elevato numero di candidati, si è fatto ricorso all’ausilio di una ditta esterna specializzata in procedure preselettive ad levato grado di informatizzazione. Sempre in ottemperanza alle linee guida regionali, la prova preselettiva si è svolta su quattro turni nei padiglioni messi a disposizione da Grosseto Fiere SPA siti in località Braccagni Grosseto nei giorni 19 e 20 ottobre. La prima prova scritta, alla quale sono stati ammessi circa 100 candidati che hanno superato la preselezione, si è svolta in data 28 ottobre sempre nei padiglioni messi a disposizione da Grosseto Fiere SPA. L’orale, infine, è stato svolto con la modalità della videoconferenza in data 12 e 13 novembre, anche in seguito all’entrata in vigore del DPCM 03/11/2020 che ha introdotto la sospensione nelle procedure concorsuale delle prove preselettive e scritte, auspicando, per le altre tipologie di prove, la modalità a distanza.

A seguito del DPCM, si è dovuto invece dovuta sospendere la procedura concorsuale per 2 posti di categoria C tecnico il cui calendario di prove era già fissato per i giorni 12, 25 e 26 novembre, in modo da concluderle la procedura entro l’anno e procedere all’assunzione tra la fine dell’anno e i primi mesi dell’anno successivo delle due figure messe a bando oltre ad altre 3 nell’annualità successiva. Per tali motivazioni queste assunzioni saranno tutte realizzabili nei primi mesi dell’anno 2021.

“In considerazione di tutti i cambiamenti normativi e in relazione alle disponibilità di bilancio alla base della programmazione delle assunzioni di personale si procederà nell’immediato all’assunzione del personale amministrativo utilmente classificato in graduatoria anticipando le assunzioni previste per l’inizio dell’anno 2021 a dicembre 2020 – spiega il presidente della Provincia Antonfrancesco Vivarelli Colonna -. Conseguentemente le assunzioni delle figure tecniche previste per la fine dell’anno 2020 saranno effettuate all’inizio dell’anno 2021, ad esito delle procedure al momento sospese. Nella sostanza la finalità è quella di consentire, nei tempi e nei modi che il quadro normativo anche legato all’emergenza epidemiologa consente, il rispetto della programmazione dei fabbisogni di personale, nonché di dare una concreta risposta in termini di competenze e nuove professionalità ad un’organizzazione che, dopo le vicende del mancato processo di riforma, è oggi chiamata ancora di più ad avere un ruolo importante sul territorio locale”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button