Politica

Nasce l’associazione politico-culturale “I Riformisti – Verso il Terzo Polo”: tutti i membri

La nuova formazione vuole essere protagonista già dalle prossime amministrative

Si è costituita l’associazione politico-culturale “I Riformisti – Verso il Terzo Polo“, con sede a Grosseto.

L’associazione è presieduta da Valentina Ciacci, coadiuvata dal vicepresidente Luca Ceccarelli, dal tesoriere Gianni Brunacci e dalla segretaria Maddalena Smarrazzo.

Il consiglio direttivo

Il consiglio direttivo è completato da Paolo Borghi, Valerio Pizzuti, Giuseppe Conti, Achille Gorelli, Maurizio Leuci e Franco Lippi.

“‘I Riformisti – Verso il Terzo Polo’ persegue l’obiettivo della partecipazione del cittadino alla vita politica, culturale, sociale e amministrativa attraverso trasparenza, solidarietà, coesione sociale e territoriale – si legge in una nota dell’associazione -.La proposta politica di questa nuova organizzazione vuole essere capace di intercettare la crescente insoddisfazione dei cittadini elettori nei confronti di un bipolarismo incompiuto e mai capace di rappresentare le esigenze della società civile in tutte le sue espressioni. La percentuale dei non votanti è in continua espansione, ulteriore riprova di un sentimento dilagante di disinteresse e disaffezione. Molte persone, inoltre, continuano a votare partiti per i quali, tuttavia, non sentono più un vero senso di appartenenza. Lo spazio dell’associazione è appunto quello inteso a dare cittadinanza a chi non si sente rappresentato, anche perché la crisi d’identità di partiti e movimenti presenti sulla scena politica ha creato pericolosi trasversalismi”.

“Scopo di  ‘I Riformisti – Verso il Terzo Polo’ è proprio quello di creare un quadro nuovo e di rompere quel monopolio politico trasversale che ha caratterizzato gli ultimi decenni – prosegue il comunicato. Il metodo non potrà che essere quello di fare politica partendo dalla partecipazione dal basso e dal civismo. Ciò che accomuna l’associazione al percorso del nascente Terzo Polo è la voglia e la capacità di dialogare con tutti, conferendo un solido sistema di valori al dialogo tra le forze in campo. Il Terzo Polo non può essere la somma delle forze esistenti, con i loro limiti intrinseci, ma bensì un cammino aggregante, nel quale possano confluire le migliori intelligenze dei territori”.

“Le profonde radici di  ‘I Riformisti – Verso il Terzo Polo’ affondano nel percorso che ha portato alla nostra Costituzione e rimarcano i valori della moderazione, della serietà e del dialogo – termina il comunicato -. Per questi motivi, l’associazione è in campo fin da subito e vuole essere protagonista, con un ruolo politico attivo, sin dalle prossime scadenze amministrative sul territorio provinciale”.

Nella foto: la presidente Valentina Ciacci (al centro), il vice presidente Luca Ceccarelli (a destra) e il tesoriere Gianni Brunacci (a sinistra).

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button