Colline MetallifereNotizie dagli Enti

L’Avis si riunisce in assemblea: in programma l’elezione del consiglio direttivo

L'iniziativa è in programma domenica 9 maggio

Domenica 9 maggio, alle 9.30, gli iscritti all’Avis di Gavorrano – Scarlino si riuniranno in assemblea nella sala dell’ex frantoio Maiani, a Caldana, gentilmente concessa dall’associazione Mutuo Soccorso di Caldana.

L’assemblea, in seduta ordinaria, prevede il seguente ordine del giorno:

  1. lettura del verbale della Commissione verifica poteri;
  2. nomina del Comitato elettorale;
  3. relazione morale del presidente e delle attività dell’anno 2020;
  4. esposizione del bilancio consuntivo dell’anno 2020 e del bilancio preventivo dell’anno 2021;
  5. esposizione della relazione del Collegio dei revisori dei conti;
  6. dibattito ed interventi programmati;
  7. approvazione della relazione morale e delle attività dell’anno 2020;
  8. approvazione del bilancio consuntivo dell’anno 2020 e  ratifica del bilancio preventivo dell’anno 2021;
  9. determina sul numero dei componenti del consiglio direttivo ed elezioni dei componenti del consiglio direttivo per il quadriennio 2021-2025 con votazione a scrutinio segreto:
  10. elezione dei componenti del Collegio dei revisori dei conti per il quadriennio 2021-2025 con votazione a scrutinio segreto;
  11. nomina dei delegati all’assemblea provinciale;
  12. designazione dei candidati agli organismi collegiali dell’Avis provinciale e regionale;
  13. lettura del verbale del comitato elettorale e proclamazione degli eletti.

“L’incontro è della massima importanza per la vita associativa poiché spetta all’assemblea, l’organo costituito da tutti gli iscritti, l’approvazione delle attività istituzionali ed economico amministrative svolte dal consiglio direttivo durante l’anno; ha inoltre il compito di eleggere, ogni quattro anni, i rappresentanti del consiglio direttivo – si legge ina nota dell’Avis di Gavorrano-Scarlino -. Invitiamo tutti i soci donatori ed ex donatori  a partecipare ai lavori dell’assemblea e cogliamo l’occasione per ringraziare l’associazione Mutuo Soccorso per aver concesso l’utilizzo della sala di loro proprietà. Un ringraziamento particolare va a tutti i nostri donatori che hanno continuato, come sempre,  la loro attività di donazione anche durante un anno complesso come quello appena passato, garantendo un sostegno fondamentale a tanti ammalati”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button