Cultura & SpettacoliGrosseto

“Aspettando…il teatro”: alla Chelliana il racconto de “La tempesta” di Shakespeare

Il dramma racconta la vicenda di Prospero, il vero duca di Milano, un vecchio mago che trama affinché sua figlia Miranda ricopra il ruolo che le spetta

Sabato primo febbraio, alle 17.30, nella sala della biblioteca Chelliana, torna l’appuntamento con “Aspettando… il teatro”, la rassegna organizzata dai Teatri di Grosseto in collaborazione con la struttura comunale per introdurre cinque spettacoli della stagione teatrale 2019/2020.

E sabato primo febbraio il drammaturgo e regista Federico Guerri presenterà la pièce in programma venerdì 7 febbraio al Teatro degli Industri, “La tempesta”, testamento spirituale di William Shakespeare, l’ultima opera del grande scrittore inglese.

Il dramma racconta la vicenda di Prospero, il vero duca di Milano, un vecchio mago che trama affinché sua figlia Miranda ricopra il ruolo che le spetta. Attraverso la magia e con l’aiuto del suo servo Ariel, Prospero riesce a raggiungere il suo obiettivo e far innamorare e sposare la figlia con il principe di Napoli, Ferdinando. Una favola immortale che ha tutti gli ingredienti del grande teatro: un vecchio mago esule su un’isola con la figlia, uno spirito irrequieto e un mostro servitore, un gruppo di naufraghi e l’amore, quell’amore che Shakespeare ha saputo dipingere in modo eccelso. Guerri terrà una lezione spettacolo che coinvolgerà il pubblico e lo accompagnerà a teatro.

L’incontro è aperto a tutti ed è gratuito.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button