“Da Appennino a Maremma”: la transumanza arriva a Castiglione della Pescaia

“Da Appennino a Maremma 2018”, manifestazione organizzata dall’associazione fiorentina “Cavalcanti della Tradizione”, che da dieci anni studia e ripercorre i sentieri della transumanza in Toscana, quest’anno avrà la sua tappa finale a Castiglione della Pescaia.

Sabato 15 settembre, verso le 16, arriveranno all’interno della Diaccia Botrona, davanti alla Casa Rossa Ximenes, per fermarsi alcune ore, una ventina tra cavalli e cavalieri. A riceverli ci saranno: Eleonora Ducci, sindaco di Talla, da dove ha avuto inizio il viaggio, che guiderà una delegazione di amministratori della Valtiberina, il primo cittadino del centro turistico Giancarlo Farnetani e l’assessore regionale Vittorio Bugli.

Al termine del pomeriggio, il corteo si sposterà, scortato dalle forze dell’ordine, attraverso Ponte Giorgini, via IV Novembre, via della Libertà, per concludere la transumanza all’interno del centro ippico La Bandita.

Il viaggio, circa 270 chilometri, è stato percorso da un gruppo di una decina di cavalieri su cavalli maremmani in bardatura tradizionale, conducendo una mandria di dieci-dodici puledri bradi.

Durante la permanenza all’interno della riserva naturale sono in programma alcune iniziative, aperte al pubblico, che vanno dalla testimonianze di chi in passato ha partecipato alla transumanza in Maremma, alla degustazione del latte d’asina delle Bandite di Scarlino e del vino di alcune case vinicole della zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top