Pubblicato il: 7 Febbraio 2017 alle 9:55

AmiataCronacaIn evidenza

Picchia la madre invalida per farsi dare la pensione: arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Pitigliano hanno arrestato un quarantenne di Santa Fiora, che ieri, per l’ennesima volta, ha picchiato la propria madre per avere i soldi della pensione.

Una triste storia, che ormai andava avanti da molto tempo.

L’uomo, che non ha mai lavorato con continuità, ma ogni tanto e saltuariamente faceva del lavoretti, ha chiesto alla madre, una donna di 74 anni, invalida al 100%, l’ennesima somma di denaro per soddisfare i suoi vizi.

La madre, che già pochi giorni prima gli aveva dato tutta la sua pensione, si è rifiutata, ormai esasperata da questa situazione.

A questo punto, il ragazzo ha dato in escandescenze, iniziando a picchiarla: la donna, però, ormai esasperata da questa situazione, si è fatta coraggio e ha chiamato il 112.

Sul posto, sono intervenute immediatamente le pattuglie di Castell’Azzara e di Santa Fiora. L’uomo, all’arrivo dei Carabinieri, si è immediatamente tranquillizzato e la madre, piangendo, ha raccontato tutto ai militari: ha avuto il coraggio di descrivere tutti quei maltrattamenti subiti negli anni da lei e dal marito, le continue richieste di denaro del figlio a cui seguivano insulti, minacce e botte, che entrambi i genitori hanno sempre avuto timore di denunciare, ma non questa volta.

I carabinieri di Santa Fiora hanno così arrestato l’uomo per estorsione e maltrattamenti, mettendo cosi fine a questa triste storia.

Così, dopo le formalità di rito, l’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Grosseto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su