Pubblicato il: 15 Dicembre 2017 alle 11:40

CronacaGrossetoIn evidenza

Ruba un’auto, fugge e provoca un incidente: arrestato dalla Stradale dopo un inseguimento sui binari

La Polizia Stradale ha arrestato ieri un giovane tunisino che, a bordo di un’auto rubata, aveva urtato un furgone ed era scappato. La pattuglia del distaccamento di Arcidosso, intervenuta sull’incidente, l’ha fermato poco dopo sull’Aurelia,

L’autista del furgone aveva detto ai poliziotti che una Fiat Idea le era venuta addosso a gran velocità e dopo lo scontro era ripartita a tutto gas, perciò non era riuscito a vedere la targa.

Dopo i soccorsi, gli agenti hanno continuato a perlustrare l’Aurelia e, giunti nei pressi di Braccagni, hanno visto ferma in una piazzola proprio una Fiat Idea, completamente ammaccata.

I poliziotti si sono accostati per controllare, ma dall’auto in panne è schizzato fuori un ragazzo che, scavalcando il guardrail, ha iniziato una folle corsa per i campi.

Ma i poliziotti gli si sono piazzati alle calcagna e, dopo un inseguimento di più di 2 chilometri lungo i binari della vicina stazione di Braccagni, lo hanno placcato.

Il fuggitivo era un tunisino di 21 anni, che il giorno prima a Viareggio aveva rubato in una profumeria e a Livorno aveva rubato la macchina con la quale aveva poi provocato l’incidente.

La Polstrada ha arrestato il giovane ladro ed ha restituito l’auto al suo legittimo proprietario.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su