Pubblicato il: 24 Dicembre 2019 alle 14:21

CronacaGrosseto

Spacciatore arrestato dopo un inseguimento: doveva scontare una pena di 5 anni

Le indagini della Polizia sono scattate dopo una segnalazione relativa allo spaccio di stupefacenti da parte di un nordafricano

Ieri pomeriggio, a Grosseto, gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato un uomo tunisino per spaccio di droga.

Le indagini della Polizia sono scattate dopo una segnalazione relativa allo spaccio di stupefacenti da parte di un nordafricano in un quartiere della città.

Dalle prime attività investigative, i poliziotti hanno ipotizzato che la stessa persona segnalata fosse anche il destinatario di un mandato di arresto per l’esecuzione di una pena, sempre per reati relativi alla droga.

Gli agenti della Mobile hanno iniziato una serie di appostamenti, a seguito dei quali il tunisino ha tentato di fuggire a bordo di una bici in mezzo ai campi, ma, dopo un inseguimento, è stato raggiunto dai poliziotti che lo hanno portato in Questura per essere identificato.

L’uomo è stato trovato in possesso di 33,6 grammi di eroina, di 4669 euro, di un bilancino di precisione e di materiale per il confezionamento delle dosi, per cui è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Il tunisino è poi risultato effettivamente destinatario di un altro ordine di esecuzione pena, sotto un altro nominativo: avrebbe dovuto scontare, infatti, la pena di 5 anni, 3 mesi e 23 giorni di reclusione nonché pagare 10800 euro di multa, per reati in merito alla droga.

Le indagini condotte dalla Polizia hanno permesso di identificare alcuni clienti abituali e di documentare un’attività di spaccio di droga già consolidata da tempo.

 

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su