Pubblicato il: 11 Maggio 2017 alle 18:11

CronacaGrossetoIn evidenza

Nasconde cocaina, marijuana e hashish in casa: arrestato spacciatore

Si è rifugiato a casa della compagna per nascondere la droga, ma questo stratagemma non gli è servito per evitare l’arresto.

Il protagonista della vicenda, accaduta ieri, è un cittadino marocchino di 33 anni.

Verso le 15, una Volante della Polizia è andata in un’abitazione di via Cagnoni, a Grosseto, per verificare la presenza in casa del marocchino ed eseguire alcuni atti delegati dall’Autorità Giudiziaria nei suoi confronti.

Giunti sul posto, gli agenti hanno contattato la compagna dell’uomo, una 50enne, che ha affermato che all’interno del suo appartamento non c’era nessuno ed ha invitato i poliziotti ad entrare per controllare.

Una volta entrati in casa, i poliziotti hanno notato il 33enne che tentava di nascondersi sotto le coperte di un letto matrimoniale.

A quel punto, gli agenti hanno chiesto all’uomo il suo nome, ma, con un gesto repentino, il nordafricano ha tentato di nascondere nel letto un involucro che teneva in mano.

I poliziotti hanno subito recuperato l’involucro di cellophane, al cui interno erano contenute 12 dosi di cocaina, per un peso complessivo di 8,5 grammi circa, pronte per essere cedute.

Gli agenti hanno perquisito anche l’appartamento, scoprendo un bilancino e del materiale occorrente per il confezionamento delle dosi di droga; oltre a marijuana, del peso di 0,562 grammi, e hashish, del peso di 22,070 grammi.

La perquisizione è proseguita nelle due auto della donna: in una macchina è stato rinvenuto, nascosto all’interno della plancia centrale in plastica collocata sopra l’autoradio, un passaporto emesso dalle autorità marocchine ed intestato ad una donna, di cui la 50enne non è stata in grado di fornire spiegazioni.

Per questo motivo, la donna è stata denunciata in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione.

Il marocchino, pluripregiudicato, senza fissa dimora e nullafacente, è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e rinchiuso nel carcere di Grosseto.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su