CronacaGrosseto

Omicidio di Natale: arrestato un altro uomo per detenzione e spaccio di cocaina

Ieri, in provincia di Avellino, è stata data esecuzione alla misura cautelare della custodia in carcere nei confronti di un cittadino italiano di 45 anni per il reato di detenzione ai fini di spaccio di cocaina.

L’arresto è stato eseguito nell’ambito delle attività investigative svolte dalla Squadra Mobile della città campana e coordinate dalla locale Procura della Repubblica a seguito dell’omicidio e del tentato omicidio verificatosi in via della Pace a Grosseto il 23 dicembre 2019 e fa seguito alle precedenti misure cautelari già eseguite.

In merito alla posizione dell’uomo arrestato, la locale Procura della Repubblica ha provveduto, per competenza territoriale, all’opportuno stralcio per la Procura di Avellino per richiedere poi la misura cautelare al Tribunale della provincia campana.

Le attività investigative svelte dalla locale Squadra Mobile hanno infatti permesso di identificare il 45enne come destinatario di tre chilogrammi di cocaina ricevuti per il tramite di un’altra persona già sottoposta a provvedimento restrittivo nell’ambito dell’indagine sull'”omicidio di Natale“; la droga faceva parte di una partita di cocaina ricevuta tramite canali d’importazione diretti con la Colombia da parte dell’autore dell’omicidio e del tentato omicidio.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button