Pubblicato il: 26 Gennaio 2020 alle 15:55

CronacaGrossetoIn evidenza
Popolari

Spaccio di droga: due grossetani scoperti dalla Polizia e arrestati

La droga, gli strumenti per il confezionamento, il denaro ed i telefoni cellulari sono stati sequestrati

Ha nascosto la droga nella ruota di scorta della sua auto, ma questo stratagemma non gli ha evitato di essere scoperto e arrestato.

Il protagonista della vicenda, accaduta venerdì scorso a Grosseto, è un uomo grossetano di 39 anni.

Intorno alle 22.30, una Volante della Polizia, impegnata in specifici controlli del territorio per prevenire e reprimere reati, ha fermato in via Madagascar l’auto guidata dal 39enne. Alla vista degli agenti, l’uomo ha manifestato un ingiustificato nervosismo, ha iniziato a tremare e aveva difficoltà a parlare.

A quel punto, i poliziotti hanno perquisito sia il conducente che l’auto. Gli agenti hanno ritrovato, nascosta, della marijuana, suddivisa in 17 involucri di cellophane, per il peso complessivo di 350 grammi circa; due involucri di carta contenente hashish, del peso di 0,4 grammi, pronto per Ia vendita; la somma di 80 euro in banconote di medio taglio, probabile provento dell’attività di spaccio.

La droga era stata in parte nascosta in due scatole di metallo, un’altra parte in uno zaino ed un’altra parte nell’alloggiamento della ruota di scorta.

Quindi, i poliziotti hanno perquisito anche l’abitazione dell’uomo, ma non è stata ritrovata altra droga.

Per eseguire successivi accertamenti, con l’obiettivo di individuare il “laboratorio” per confezionare le dosi, i poliziotti sono andati nell’abitazione di un altro grossetano, di 35 anni, dove è stata rinvenuta della marijuana suddivisa in 18 dosi per un peso complessivo di circa 40 grammi; sono stati ritrovati anche un bilancino di precisione, 250 bustine per il confezionamento della droga e la somma di 2.100,00 euro in banconote di diverso taglio, tutti elementi riconducibili all’attività di spaccio.

I due uomini, entrambi già noti per precedenti reati riguardanti la detenzione e lo spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati arrestati e rinchiusi in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

La droga, gli strumenti per il confezionamento, il denaro ed i telefoni cellulari sono stati sequestrati.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su