Pubblicato il: 18 Aprile 2018 alle 18:06

CronacaGrosseto

Continua a spacciare droga mentre è ai domiciliari: giovane finisce in carcere

Ha continuato a spacciare droga nonostante fosse agli arresti domiciliari, ma è stato sorpreso dalla Polizia ed è finito in carcere.

Il protagonista della vicenda, accaduta lunedì scorso a Grosseto, è un uomo tunisino di 33 anni, non in regola con il permesso di soggiorno.

Ritenendo che il nordafricano, pur essendo agli arresti domiciliari per precedenti reati relativi a questioni di droga, continuasse a spacciare stupefacenti, gli agenti della Squadra Mobile della Questura hanno effettuato, fin dalle prime ore del mattino, una serie di appostamenti nei pressi della sua abitazione.

A quel punto, i poliziotti hanno sorpreso un uomo nigeriano di 36 anni, con regolare permesso di soggiorno, che aveva appena consegnato dell’eroina al tunisino.

Entrambi sono stati arrestati e messi a disposizione della locale Autorità Giudiziaria, che ha disposto la custodia cautelare in carcere per i due uomini.

I poliziotti hanno sequestrato 43,36 grammi di eroina e 1.455 euro, quale provento dell’attività di spaccio.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su