Ruba un’auto, poi va a sbattere contro il pilone di un ponte dopo un inseguimento: arrestato

Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Grosseto hanno arrestato un cittadino macedone residente in provincia, responsabile di resistenza a pubblico ufficiale.

Dopo la denuncia del furto di una macchina, i Carabinieri hanno localizzato tramite l’antifurto satellitare il veicolo in una via di Castiglione della Pescaia.

Una pattuglia della locale stazione dei Carabinieri ha individuato l’auto ferma e con all’interno un uomo che, alla vista dei Carabinieri, ha acceso la macchina e si è dato alla fuga in direzione di Grosseto.

Nel corso della fuga il veicolo, costantemente inseguito, ha forzato due posti di blocco dei Carabinieri, venendo inseguito da tre pattuglie fino al centro di Grosseto.

La corsa della macchina si è interrotta in via Sonnino quando l’uomo, nel tentare di imboccare il sottopasso della ferrovia contromano, ha urtato contro il pilone centrale del ponte. Dopo l’incidente il macedone ormai braccato da quattro pattuglie dell’Arma, ha tentato di fuggire a piedi, ma è stato bloccato dopo pochi metri.

La ricostruzione dei fatti ha permesso di accertare che l’uomo aveva rubato il veicolo ieri sera a Grosseto, utilizzandolo per tutto il corso della notte.

L’uomo, pregiudicato, è stato arrestato e rinchiuso nelle camere di sicurezza della Compagnia dei Carabinieri di Grosseto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top