Mette a segno numerose rapine nel giro di due settimane: arrestato grossetano

I Carabinieri della Compagnia di Grosseto e della Compagnia di Follonica, al termine di un’attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica del capoluogo maremmano a seguito di una serie di rapine verificatesi nel periodo compreso tra il 29 settembre e il 14 ottobre scorsi nella provincia di Grosseto ai danni di numerosi esercizi commerciali (farmacie, bar, negozi e ristoranti), hanno arrestato in flagranza di reato, nell’ottobre scorso, un grossetano di 30 anni, sorpreso mentre realizzava l’ennesima rapina in una farmacia.

Le prime indagini condotte dai Carabinieri avevamo accertato l’esistenza di un collegamento tra le varie rapine verificatesi in diverse zone della provincia, che presentavano tutte lo stesso modus operandi: in tutti gli episodi, il rapinatore aveva agito da solo e con il volto coperto, scegliendo obiettivi isolati e minacciando le vittime con un coltello allo scopo di impossessarsi dell’incasso.

Nel corso del minuzioso esame delle immagini estrapolate da vari circuiti di videosorveglianza e in seguito ad alcune intercettazioni, i militari sono riusciti ad identificare il rapinatore e ad avere conferma del fatto che lo stesso era l’autore delle rapine avvenute in un bar di Braccagni e in una farmacia della frazione di Grilli, nel comune di Gavorrano, realizzate il 29 settembre, nonchè ai danni di un parrucchiere di Sticciano Scalo (30 settembre), di un negozio di animali di Grosseto (primo ottobre), di un supermercato di Gavorrano (5 ottobre), di un ristorante di Braccagni (6 ottobre) e di una farmacia di Grosseto (14 ottobre), nel corso della quale è stato arrestato in flagranza di reato.

L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Grosseto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top