Pubblicato il: 10 Ottobre 2019 alle 17:13

CronacaGrosseto

Esce con il carrello pieno senza far scattare allarmi: arrestato dopo furto al supermercato

Ieri pomeriggio, l'uomo ha messo nel carrello una gran quantità di generi non solo alimentari

I Carabinieri di Grosseto hanno arrestato un italiano di 40 anni, pregiudicato, per furto aggravato commesso all’interno di un supermercato del capoluogo maremmano.

Ieri pomeriggio, l’uomo ha messo nel carrello una gran quantità di generi non solo alimentari (anche scarpe e vari superalcolici) e, al momento di saldare il conto, utilizzando le casse self service, ha ritirato il suo scontrino, regolarmente saldato, poi è uscito tranquillamente dal supermercato.

A questo punto, su indicazione del personale di vigilanza del supermercato, sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Grosseto, che hanno fermato l’uomo appena dopo le casse: qui i militari dell’Arma hanno verificato che l’uomo aveva smarcato tutti gli articoli con uno dei lettori elettronici che lo stesso supermercato fornisce ai clienti per l’utilizzo delle casse “fai da te” (prive di operatore), e parallelamente, con un secondo lettore, aveva battuto una sola bottiglia d’acqua da 20 centesimi. L’uomo ha così pagato solo il conto del secondo lettore, ovvero i 20 centesimi, e con lo scontrino ha fatto aprire la barriera delle casse, avviandosi comodamente all’uscita.

Il 40enne – titolare di un ristorante – fermato dalla pattuglia, non ha potuto fare altro che restituire il maltolto, prima di esser condotto in caserma dove è stato arrestato per furto aggravato.

Sottoposto questa mattina all’udienza di convalida, l’uomo è stato posto al regime degli arresti domiciliari in attesa del processo.

Tag
Mostra di più

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su