CronacaGrosseto

Rompe la vetrina di una farmacia ed entra per rubare: scoperto e arrestato dai Carabinieri

A finire in manette è un grossetano di 34 anni

Ha spaccato la vetrina di una farmacia, poi è entrato all’interno del locale per compiere un furto, ma è stato scoperto dai Carabinieri ed arrestato.

Il protagonista della vicenda, accaduta ieri sera alle 21.15 a Grosseto, è un grossetano di 34 anni, celibe, disoccupato, già segnalato nella banca dati dei Carabinieri.

L’uomo ha infranto la vetrina della farmacia San Lorenzo, in via Civitella Paganico, poi è entrato all’interno della struttura, ma è stato colto sul fatto da una pattuglia del Nucleo radiomobile dei Carabinieri.

Nei pressi della farmacia, i Carabinieri hanno fermato anche una donna di 37 anni, grossetana, ma residente a Ribolla, nubile, disoccupata, pluripregiudicata, che è stata denunciata in stato di libertà per il concorso nel furto.

Termine le formalità di rito, l’uomo è stato portato nella sua abitazione e sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione del Dottor Ferraro, Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Grosseto, in attesa del processo per direttissima, che si è tenuto questa mattina presso il Comando provinciale dei Carabinieri di Grosseto tramite videoconferenza, in ottemperanza alle misure anti Covid-19.

Il Giudice ha disposto l’obbligo di dimora dell’uomo presso la sua abitazione dalle 22 alle 8.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button