AmiataCronaca

Ubriaco sferra pugni e calci ai passanti, poi insulta i Carabinieri: arrestato

I Carabinieri della Compagnia di Pitigliano hanno arrestato un giovane straniero ubriaco, che all’alba di domenica, ad Arcidosso, in preda ai fumi dell’alcool, ha sferrato calci e pugni ai passanti.

L’uomo ha trascorso la notte a bere per i bar del paese.

Al termine della sua serata, in forte stato di agitazione a causa di qualche bicchiere di troppo, ha iniziato a provocare i passanti, colpendo con calci e pugni chiunque gli capitasse a tiro.

Molte le segnalazioni arrivate al 112 e immediato l’intervento dei Carabinieri della locale Tenenza, che, per tentare di riportare il giovane alla ragione, hanno richiesto l’intervento di un’ambulanza del 118.

Proprio mentre il medico stava visitando il giovane, quest’ultimo, ancora in preda ai fumi dell’alcool, con un balzo è sceso dall’ambulanza, insultando i Carabinieri e cercando di colpirli con calci e pugni.

Pronta e immediata la reazione degli uomini dell’Arma, che lo hanno immobilizzato e arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane, una vecchia conoscenza dei Carabinieri, dopo essere finito in manette è stato messo agli arresti domiciliari nella sua abitazione.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button