CronacaGrosseto

Spaccio di droga: la Polizia arresta due persone

Le ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state emesse al termine di due distinte indagini

Ieri, al termine di una minuziosa attività investigativa, la Squadra mobile della Questura di Grosseto ha eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Gip del Tribunale del capoluogo maremmano.

A finire in manette un cittadino marocchino, rintracciato a Grosseto all’interno di un locale, dopo che lo stesso si era reso irreperibile al termine delle indagini.

Le ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state emesse al termine di due distinte indagini svolte dalla Squadra Mobile e coordinate dalla Procura della Repubblica di Grosseto.

La prima attività investigativa riguarda lo spaccio di cocaina messo in atto nella zona di via Senese e di via Emilia ed ha permesso di accertare numerose cessioni di droga dal 2018 fino al gennaio 2019.

Nel corso delle indagini svolte sono state sequestrate alcune dosi di cocaina.

L’altra persona rinchiusa nel carcere di Grosseto, anch’essa di origini marocchine, rientrava nell’operazione denominata “Operazione Blu Maremma”, che già lo scorso agosto aveva portato all’esecuzione di cinque misure cautelari di custodia in carcere e ad un divieto di dimora in Toscana oltre, nel corso dell’indagine, a cinque arresti in flagranza, al sequestro di 6,5 chili di hashish e 15,6 grammi di cocaina e ad indagare complessivamente per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di droga 15 cittadini del Marocco.

Nel corso dell’esecuzione delle misure cautelari il marocchino arrestato ieri non era stato rintracciato. A suo carico, nel corso dell’indagine, sono stati raccolti validi indizi in merito a numerose cessioni di cocaina effettuate a Grosseto nel 2015 e nel 2016.

L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Grosseto.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button