Pubblicato il: 1 Agosto 2017 alle 14:40

Colline MetallifereEconomia

Far Maremma approva il bilancio e nomina il consiglio di amministrazione: tutti i membri

Nei giorni scorsi, l’assemblea dei soci del Gal Far Maremma ha approvato il bilancio dell’esercizio 2016 e nominato il nuovo consiglio di amministrazione e il revisore unico per il triennio 2017- 2020.

La società ha chiuso l’esercizio 2016 con un utile di esercizio, dopo aver concluso lo scorso anno la procedura di ricapitalizzazione, resa necessaria per rafforzare finanziariamente la società a causa del lungo periodo di interruzione intercorso tra la chiusura della programmazione Leader 2007-2013 e l’avvio dell’attuale programmazione per il sestennio 2014-2020.

Nel corso del 2016, Far Maremma ha proseguito a pieno regime la propria attività e raggiunto importanti risultati che potranno essere messi a frutto nel corso dei prossimi anni. Il Gal, infatti, è stato riconosciuto ufficialmente dalla Regione Toscana con l’approvazione della strategia di sviluppo locale, che permetterà di finanziare progetti di sviluppo nel territorio provinciale per oltre 9 milioni di euro in tutto il periodo della programmazione 2014-2020.

Sempre nel corso del 2016, il Gal è stato impegnato come capofila nella presentazione della candidatura per la creazione del Flag “Costa degli Etruschi”, finanziato dalla Regione Toscana con oltre 1,2 milioni di euro che verranno messi a bando per finanziare progetti di sviluppo nel settore della pesca e dell’acquacoltura nei Comuni di Grosseto, Castiglione della Pescaia, Magliano in Toscana e in alcuni Comuni della provincia di Livorno.

La società inizia, quindi, la sua attività per il periodo 2014-2020 registrando un utile di esercizio frutto del sostegno assicurato dai soci, che hanno creduto nella società e nella sua missione partecipando attivamente alla ricapitalizzazione sotto la guida del consiglio di amministrazione uscente.

Il consiglio di amministrazione

Il nuovo consiglio di amministrazione, nominato nei giorni scorsi a rappresentare il territorio del Gal riunendo soggetti pubblici e privati, è composto da: Stefania Colombini, dell’associazione Strada del Vino Montecucco e dei Sapori d’Amiata; Anna Maria Gabbricci, della federazione provinciale di Coldiretti Grosseto; Simone Montani, del Consorzio forestale dell’Amiata; Fabrizio Pasquini, di Unicoop Tirreno; Francesco Limatola, sindaco di Roccastrada; Monica Moretti, per il Comune di Pitigliano, e Nicola Verruzzi, sindaco di Montieri e presidente dell’Unione dei Comuni montana Colline Metallifere. L’assemblea ha nominato revisore unico della società Valter Falzone, presidente uscente del collegio dei revisori.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su