Politica

Verso le Regionali: l’appello al voto di Enrico Tellini e Giampaola Pachetti

La campagna elettorale è praticamente finita“.

Enrico Tellini, candidato del Partito democratico alle elezioni regionali, lancia il suo appello al voto.

Purtroppo non vi è stato confronto pubblico tra tutti i candidati che si presentano qui nella provincia – spiega Tellini -. Non si sono palesate concretamente le differenze tra le destre urlanti e qualunquiste e mai propositive ed un Pd non solo difensore del modello Toscana, ma progressista ed innovatore. Questo confronto sarebbe stato utile ai cittadini per misurare concretamente gli attori in scena“.

“Ho toccato molti comuni della provincia, purtroppo non tutti. Ho caratterizzato la mia campagna elettorale sui temi del lavoro e di uno sviluppo possibile, praticabile e sostenibile. Vorrei una provincia più incline a generare idee e a metterle in pratica, vorrei offrire ai nostri giovani la possibilità di realizzare i loro sogni e concretizzare le loro aspettative. In una Regione che è stata e sarà all’insegna della salvaguardia dei valori di civiltà e di solidarietà espresse più volte dal candidato Giani, i miei progetti troveranno sicuramente spazio – termina Tellini -. Chiedo agli elettori la possibilità di metterle in pratica. Se eletto stabilirò ad Orbetello la sede di un ufficio di collegamento con il Consiglio e la giunta regionale. Lì ognuno potrà informarsi sull’andamento dei lavori regionali. Grazie a tutti coloro che mi hanno sostenuto e mi sosterranno”.

Eccomi, sono qua. Sono Giampaola Pachetti, vi chiedo di votarmi alle prossime elezioni regionali“.

Anche l’altra candidata del Partito democratico al Consiglio regionale, Giampaola Pachetti, lancia il suo appello al voto.

“Mettendo una croce accanto al mio nome sulla scheda, voterete anche per il Pd e per Eugenio Giani presidente. Io mi impegnerò per portare lavoro e sviluppo nel nostro bellissimo territorio. Mi impegnerò per il lavoro delle donne, perché diventino le protagoniste della rinascita del Paese; per offrire ai giovani una prospettiva di vita e di lavoro sicuro e qualificato. Mi impegnerò per la tutela ambientale e per ridare vita ai borghi e alle aree interne della Maremma e dell’Amiata. Metterò in campo tutte le mie competenze, l’energie e la passione politica di cui sono capace. La nostra terra ha ancora bisogno di essere governata da mani sicure e da persone oneste – termina Pachetti -. Nella mia vita ho vinto tante sfide e anche questa non la voglio perdere, con il vostro aiuto, sento di poter essere utile alle donne e agli uomini della Toscana. Ale'”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button