Politica

Verso le Regionali, l’appello al voto di Fratelli d’Italia: “Cambiamo marcia alla Toscana”

#CambiamoMarcia, insieme ce la possiamo fare!“; è con questo slogan che Bruno Ceccherini, commissario provinciale di Fratelli d’Italia, fa appello ai cittadini per votare per Fabrizio Rossi, Guendalina Amati, Luca Minucci, Alessandra Mastri Flamini, candidati maremmani di Fratelli d’Italia nella corsa per un seggio nel consiglio regionale della Toscana.

Domenica 20 e lunedì 21 settembre – commenta Bruno Ceccherini i cittadini toscani sono chiamati al voto per un importante appuntamento. Possiamo davvero cambiare la Regione Toscana e dare una spallata definitiva al malgoverno del Pd e di tutta la sinistra che la governano ininterrottamente da 50 anni. Siamo noi di Fratelli d’Italia l’unica vera e coerente forza politica della destra italiana. Un partito ben radicato e presente sul tutto il territorio della provincia di Grosseto, da sempre vicino alle istanze dei cittadini e pronto a governare la Toscana, per dare risposte concrete ai problemi dei territori e della gente“.

“Siamo arrivati alla vigilia di un appuntamento importante – commenta l’esponente provinciale di Fratelli d’Italia. Finalmente gli elettori maremmani avranno la possibilità, con il loro voto, di far cambiare marcia a quell’immobilismo che regna in Toscana da 50 anni. Il Pd, e tutta la sinistra al potere, in questi anni non hanno dato risposte ai cittadini maremmani, anzi hanno ancor più isolato e rinchiuso un’intera provincia come la nostra, relegando ad essere la cenerentola della Toscana. Hanno provveduto, con le loro scellerate politiche, a smantellare la sanità, depauperando i reparti, i servizi e gli ambulatori degli ospedali periferici, per non parlare delle strade e delle infrastrutture, da sempre promesse ad ogni tornata elettorale, ma ancora da realizzare o finire. Una su tutte la famigerata Tirrenica”.

Noi di Fratelli d’Italia – dichiara con orgoglio Bruno Ceccheriniscendiamo in campo con persone valide e preparate. Lo facciamo con Fabrizio Rossi, Luca Minucci, Guendalina Amati e Alessandra Mastri Flamini, uomini e donne di Fratelli d’Italia. Cittadini e amministratori che fanno della politica non un mestiere, ma una passione al servizio dei cittadini. Siamo un partito diverso dal Pd. Siamo un partito composto da cittadini, da imprenditori, da liberi professionisti, da partite Iva, da tantissime famiglie e tantissimi lavoratori e lavoratrici dipendenti, che ogni giorno si rimboccano le maniche e vanno a lavorare, vivendo con il lavoro che svolgono, e non come fanno molti esponenti del Pd e della sinistra locale e Toscana, che a differenza hanno fatto della politica il proprio mestiere, e con quello campano alle spalle dei cittadini“.

E’ un voto politico importante, quello che i cittadini grossetani e maremmani saranno chiamati a esprimere nella tornata elettorale delle regionali. Un voto utile è quello che chiediamo per Fratelli d’Italia, la vera forza politica che da sempre rappresenta la destra nel nostro Paese. Quello dato a Fratelli d’Italia sarà un voto fondamentale, che potrebbe risultare vincente per portare sia Susanna Ceccardi alla guida della Toscana, sia un rappresentante maremmano di Fratelli d’Italia in consiglio regionale”, conclude l’appello Bruno Ceccherini.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button