Colline MetallifereNotizie dagli Enti

App, social media e sito internet: il Comune resta in contatto con i cittadini

Tanti gli strumenti a disposizione degli scarlinesi per essere sempre informati

Il Comune di Scarlino ha messo in atto negli anni una serie di azioni per restare sempre in contatto con i cittadini e informarli in modo tempestivo sulle emergenze.

Gli scarlinesi infatti possono iscriversi all’Alert System, un servizio di informazione telefonica che avvisa la popolazione in caso di allerta meteo e su notizie di interesse generale. È possibile ricevere le informazioni sia sul cellulare che su numeri di telefonia fissa iscrivendosi al link (https://registrazione.alertsystem.it/scarlino) nella sezione dedicata all’Alert System nella home page del sito del Comune, www.comune.scarlino.gr.it.

A disposizione dei cittadini c’è anche l’App Municipium: tramite l’applicazione scaricabile sul proprio smartphone (selezionando il Comune di Scarlino) gli scarlinesi possono ricevere le news del Comune, conoscere gli eventi in programma e avere accesso a informazioni di servizio per la raccolta differenziata dei rifiuti, consultare le mappe e inviare segnalazioni al Comune.

Altro strumento è fornito da Anci Toscana (Associazione nazionale Comuni italiani): si tratta della app “Cittadino informato”, consultabile anche tramite web, con la quale l’associazione invia notizie alla popolazione relative sia alle allerte meteo che al Piano di Protezione civile comunale. Non solo: i cittadini possono in qualsiasi momento entrare in contatto con l’amministrazione tramite la posta elettronica oppure utilizzando la messaggistica dei social media dell’ente.

«Le porte del nostro Comune sono sempre aperte – dichiara il sindaco Francesca Travison: è importante che i cittadini utilizzino tutti i mezzi a disposizione per rimanere sempre aggiornati. Specialmente con l’inizio della stagione fredda attraverso l’Alert System e con l’App Municipium gli scarlinesi possono ricevere informazioni sulle condizioni meteo e su eventuali allerte della Protezione civile. Il confronto costante con la popolazione è proseguito anche e soprattutto durante la pandemia: abbiamo sempre risposto a tutte le istanze e avvertito la popolazione sulle varie disposizioni governative e sugli aiuti forniti alla cittadinanza».

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button