Pubblicato il: 6 Luglio 2018 alle 15:42

AttualitàGrosseto

Grosseto sempre più smart city: ecco la app per pagare il parcheggio

Pagare con una app il parcheggio? Da oggi è possibile anche a Grosseto: si chiama myCicero ed è la piattaforma di mobile payment più diffusa in Italia che ora sbarca anche nella nostra città.

Muoversi ogni giorno può essere complicato per diversi motivi – afferma Antofrancesco Vivarelli Colonna, sindaco di Grosseto –: questa app permette di risolvere in modo pratico molti, piccoli problemi quotidiani e concentrarsi su tutto il resto. Da oggi Grosseto è più smart ed i grossetani potranno utilizzare in comodità, semplicità e sicurezza questo nuovo servizio“.

“Questa app rappresenta un’ulteriore sperimentazione per effettuare pagamenti tramite smartphone, uno strumento che ognuno porta sempre con se – spiega l’assessore alla mobilità Fausto Turbanti -. Si tratta di un servizio che facilita ancor di più la vita dei grossetani”.

L’applicazione offre agli utenti la possibilità di sostare sulle strisce blu in modo facile e pratico, usando lo smartphone e superando così il problema delle monete, oltre a permettere di pagare solo i minuti effettivi in cui si rimane parcheggiati. La sosta si attiva e disattiva direttamente da app, riconoscendo la zona grazie alla localizzazione Gps e fornendo quindi automaticamente anche la tariffa da applicare. Nel caso invece sia necessario rimanere più del dovuto, non c’è bisogno di tornare all’auto per prolungare la durata della sosta: basta modificarla dal proprio smartphone. E chi non dispone di uno smartphone può utilizzare comunque la piattaforma con una chiamata o un sms.

Questa app consente di non andare più al parcometro e di cercare le monete per pagare il parcheggio – sottolinea il direttore di Sistema, Alberto Paolini -. Si tratta di un altro passo in avanti per rendere Grosseto sempre più una smart city. MyCicero non utilizza una tradizionale forma di pagamento tramite un sms da cellulare, ma è una piattaforma che permette il pagamento elettronico. Si tratta della App più utilizzata in Italia e che può essere impiegata anche in altre città del nostro Paese“.

La app permette, poi, tutta un’ampia gamma di servizi accessori: dalla ricerca dell’area di sosta più vicina, dalla pianificazione del viaggio con i mezzi pubblici, all’acquisto del biglietto per treno, bus e metro, integrando anche bike sharing, navette, taxi e servizi turistici. Il servizio, già attivo in più di 80 città italiane, arriva a Grosseto grazie alla collaborazione con Sistema e Banca Tema.

“Fra i vari sistemi di utilizzo di myCicero, il più semplice e pratico è Satispay, un borsellino elettronico gratuito per pagare o scambiarsi denaro, attivabile da chiunque abbia uno smartphone ed un conto corrente o carta con Iban – dichiara Fabio Becherini, direttore generale di Banca Tema -. Chiunque fosse interessato a scoprirne il funzionamento e ad attivarsi può venire nelle nostre filiali dove riceverà assistenza e un coupon con un codice promozionale per ricevere 5 euro in omaggio. Anche se non è nostro cliente. Sul territorio Banca Tema ha già convenzionato con Satispay oltre 250 esercenti, e quotidianamente procede con nuove attivazioni“.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.mycicero.it/z/grosseto/. L’app è gratuita ed è disponibile per Ios e Android; permette di scegliere tra tanti metodi di pagamento messi a disposizione, dalla carta di credito, a Masterpass, al conto corrente (con Satispay), fino al contante presso tutte le ricevitorie SisalPay.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su