Cultura & SpettacoliGrosseto

Riaprono i musei cittadini: prorogata al 21 marzo la mostra su Botticelli

Da lunedì, nei giorni feriali riaprono i musei nelle regioni in zona gialla. Il Museo archeologico e d’arte della Maremma, il Museo di storia naturale e il Polo culturale delle Clarisse sono pronti ad accogliere i visitatori.

“Con la riapertura dei musei, anche se solo nei giorni feriali, finalmente si compie un primo passo sulla strada della ripartenza del mondo della cultura – dichiarano il sindaco di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna, e  il vicesindaco e assessore alla cultura, Luca Agresti -. Naturalmente tutto dovrà avvenire nel pieno rispetto delle norme per contenere il Coronavirus, quindi si dovrà rispettare l’obbligo di indossare la mascherina, di sanificare le mani e di evitare assembramenti. Ci auguriamo che presto si possa tornare anche nei teatri, nei cinema e in tutti quei luoghi che fanno di arte e cultura uno strumento per crescere e formare gli individui“.

Al Polo culturale delle Clarisse si potranno visitare il museo Collezione Luzzetti, la mostra su Botticelli, che è stata prorogata fino al 21 marzo, la mostra Arcana Lux e la mostra su Lucio Pari.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button