Vivarelli Colonna membro della Conferenza Stato-città: “Mi batterò per la Provincia”

L’Unione Province italiane ha nominato Antonfrancesco Vivarelli Colonna, sindaco di Grosseto, membro della Conferenza Stato-città ed autonomie locali, uno dei tre organi della Repubblica Italiana preposti a raccordare l’amministrazione centrale dello Stato con gli altri enti.

La Conferenza Stato-città, la cui presidenza è affidata al presidente del Consiglio dei ministri, è composta da alcuni ministri, dai presidenti delle associazioni rappresentative dei Comuni, delle Province e delle Comunità montane nonché da 14 sindaci e 6 presidenti di Provincia. Vivarelli Colonna sarà, perciò, membro di diritto anche della Conferenza unificata, l’organo che unisce, appunto, la Conferenza Stato-città con la Conferenza Stato-Regioni.

Una nomina che mi onora e che rinnova il mio impegno nella difesa della Provincia – commenta Vivarelli Colonna -. Quelle dei due incarichi, infatti, sono le sedi naturali nelle quali portare avanti le istanze di un’Ente che è stato volutamente sacrificato per la propaganda di partito: semplificazione e risparmio sono state le bandiere che molti hanno sventolato per sostenere l’abolizione della Provincia, capro espiatorio degli sprechi regionali e ministeriali. A pagarne il prezzo sono stati dipendenti, servizi e, ancor peggio, la sicurezza dei cittadini. Ripartiamo dal confronto con il Governo per aprire una stagione di riforma della Provincia, partendo dall’elezione diretta di presidente e consiglio“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top