AttualitàGrosseto

Da Grosseto negli Stati Uniti: il macellaio Andrea Laganga protagonista al World Butchers’ Challenge

Sarà il butcher maremmano Andrea Laganga uno dei sei scelti per rappresentare la categoria dei Butcher Senior della Nazionale italiana macellai al World Butchers’ Challenge 2022, il più grande evento del settore che vede i macellai di tutto il mondo sfidarsi per il titolo di ‘campioni del mondo’.

Il butcher maremmano Andrea Laganga è stato scelto dalla Nazionale italiana macellai per rappresentare il bel paese al World Butchers’ Challenge – evento unico nel suo genere, una sorta di Olimpiadi della carne – e che, oltre al tricolore, porterà in alto anche la sua amatissima Maremma.

L’evento si terrà in California, a Sacramento, il 2 e il 3 settembre, nella spettacolare location del Golden 1 Center, l’arena casa della squadra Nba della città, i Sacramento Kings.

Il team Italiano, oltre ad Andrea Laganga, sarà composto da 6 macellai scelti e selezionati e che avranno l’arduo compito, a colpi di disosso e preparazioni culinarie, di affrontare le altre 14 nazioni provenienti da tutto il mondo per dimostrare la maestria della macelleria Italiana.

“Siamo pronti e carichi nonostante lo stop forzato della manifestazione a causa della pandemia – racconta Andrea Laganga -. Abbiamo impiegato questo lungo e intenso periodo alla preparazione e agli allenamenti per la gara. Organizzare un Mondiale in America anche solo logisticamente non è stato semplice. Prima il covid, che ha rimandato l’evento pianificato per il 2020, poi tutte le restrizioni del caso per spedire il materiale in America… ma oggi siamo pronti e super emozionati nell’indossare nuovamente la nostra divisa e il tricolore sul petto“.

Continua Laganga:Il mio sarà principalmente un ruolo di coordinamento e preparazione all’interno del team. Ma quello che conta è affrontare la gara come un orologio che funziona alla perfezione. Le cose da fare sono veramente molte e il tempo a disposizione veramente poco. Non ci sarà tempo per parlare ed ogni azione del team dovrà essere fatta in perfetta sincronia: 12 mani che disossano, preparano ed espongono ogni singolo vassoio come se fosse un un’unica persona a farlo. E poi sarà soprattutto il Made in Italy a fare la differenza. Non possiamo raccontarvi di preciso quello che abbiamo in mente di rappresentare, ma sappiate che in ogni taglio, legatura o rifinitura ci sarà un tocco di italianità”.

Sarà possibile seguire la gara sulla pagina Facebook della Nazionale italiana macellai, secondo l’orario degli Usa, il 2 e 3 settembre prossimi.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button