Pubblicato il: 27 Febbraio 2018 alle 12:03

GrossetoScuola

Tempo estivo e potenziamento del tempo pomeridiano: ampliati i servizi del Comune per l’infanzia

Il Comune di Grosseto potenzia l’offerta dei servizi per l’infanzia.

Già a partire dall’anno scolastico in corso sarà infatti istituito il servizio di tempo estivo in tre diverse strutture comunali: dal 1° luglio al 14 agosto sono disponibili 50 posti nel nido di Marina di Grosseto per bambini d’età compresa tra i 18 mesi e i 3 anni, con orario 7.30 – 15.45, dal 1° al 31 luglio saranno invece disponibili 48 posti in un asilo nido comunale a Grosseto per bambini tra i 18 mesi e i 3 anni con orario 7.30 – 15.30, mentre 50 posti saranno disponibili in una scuola dell’infanzia comunale, sempre nel capoluogo, per bambini d’età compresa tra i 3 e i 6 anni, con orario 7.45 – 15.45.

Inoltre dall’anno scolastico 2018/2019 sarà istituito il tempo prolungato pomeridiano in un asilo nido, sempre comunale, per un totale di 38 posti riservati a bambini d’età compresa tra i 3 e i 36 mesi, con orario 15.30 – 17.30.

Il potenziamento dell’offerta per l’infanzia, per un costo complessivo di 160mila euro è stato possibile grazie al finanziamento ottenuto nell’ambito del Piano di azione nazionale pluriennale per la promozione del sistema integrato dei servizi di educazione e istruzione per le bambine i bambini dalla nascita fino ai sei anni. Un finanziamento che premia il progetto elaborato dagli uffici dei Servizi educativi dello stesso Comune di Grosseto.

Le azioni intraprese per il potenziamento dell’offerta all’infanzia vengono incontro alle esigenze delle famiglie che per motivi di lavoro hanno sempre più difficoltà a trovare spazi e assistenza adeguata per i loro figli durante l’anno scolastico e anche nel periodo estivo.

Con lo stesso fondo l’amministrazione comunale potrà garantire, per una somma di quasi 300mila euro, l’abbattimento delle tariffe per i bambini iscritti negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia comunali e nelle strutture private convenzionate.

Anche in questo caso il Comune risponde a una richiesta di posti nelle strutture pubbliche e private che sta aumentando ogni anno e che con progetti come questo cerca di trovare una soluzione il più soddisfacente possibile.

E sempre nell’ottica di potenziare l’offerta formativa sarà istituito, a partire dall’anno scolastico 2018/2019, con un’iniziativa e con risorse interne al Comune, anche un Polo per l’infanzia nella struttura comunale di via Ungheria, che ospiterà, così, una sezione del nido per bambini dai 24 ai 36 mesi e due sezioni della scuola dell’infanzia, la cui gestione sarà affidata all’operatore economico aggiudicatario dell’appalto per la gestione delle strutture comunali.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su