Home Amiata Castagne, vin brulè, cantine aperte e musica: gli eventi sull’Amiata nel weekend

Castagne, vin brulè, cantine aperte e musica: gli eventi sull’Amiata nel weekend

Ecco il programam delle iniziative

di Redazione
0 commento 191 views

Amiata (Grosseto). Caldarroste, vin brulè, cantine aperte, piatti della tradizione e ancora concerti live, musica itinerante e animazione: i sapori della tavola amiatina salgono in cattedra e trasformano il questo fine settimana in giorni di grande festa. Molti gli eventi in programma, tante e tra loro diverse le iniziative. Non solo dunque luoghi dove mangiare e assaggiare i piatti della tradizione, ma le feste sono anche l’occasione per fare attività all’aria aperta, visite ai musei e ai mercatini, escursioni e tante altre attività.

Il programma

Ecco gli eventi in programma:

Dal 20 al 22 ottobre, ad Arcidosso, ultimo weekend de “La castagna in festa”. Tra le più longeve feste d’autunno del Monte Amiata, l’evento arcidossino quest’anno è alla sua 37esima edizione. Diciannove cantine aperte più lo stand gastronomico all’interno del nuovo spazio “Nido di Fate”, in via Tibet, faranno da cornice a una festa in grado di richiamare migliaia di visitatori ogni sera. Per maggiori informazioni è possibile contattare la pro loco di Arcidosso al numero (+39).366.7472612.

Ultimi due giorni di festa anche a Bagnolo (nel comune di Santa Fiora). Nei giorni 21 e 22 ottobre torna la storica sagra del fungo amiatino. Giunta alla 47esima edizione, lo stand gastronomico della sagra autunnale offre la possibilità di gustare piatti tipici a base di funghi, il tutto accompagnato da spettacoli musicali e alternato ad attività outdoor organizzate grazie alla collaborazione di guide ambientali del territorio. Per informazioni è possibile contattare l’ufficio turistico di Santa Fiora al numero (+39).3716219625.

A Santa Fiora, negli stessi giorni dell’evento a Bagnolo, è in programma la festa del marrone santafiorese. Due giorni dedicati ancora una volta alla pregiatissima castagna del Monte Amiata. Anche a Santa Fiora (uno dei Borghi più belli d’Italia) sono in programma degustazioni di piatti a base di marroni, eventi folkloristici ed esposizione di prodotti tipici ed eccellenze dell’artigianato dell’Amiata e della Val d’Orcia. Sarà inoltre possibile visitare il castagneto della Peschiera con possibilità di raccolta. Il costo delle castagne è di 3,5 euro al chilo. Tra gli eventi da segnalare “A pranzo con gli Sforza”, in programma domenica 22 ottobre in piazza Garibaldi, sotto il Portone. Per informazioni è possibile contattare l’ufficio turistico di Santa Fiora al numero (+39).3716219625.

Per le informazioni su tutti gli eventi: https://myamiataexperience.com/cartellone-degli-eventi-autunno-2023/

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy