Politica

Verso le amministrative, Gabbrielli: “Mi farò portavoce dei problemi di Rispescia”

Amedeo Gabbrielli ha appena annunciato la sua candidatura con Forza Italia a sostegno del sindaco uscente e candidato Antonfrancesco Vivarelli Colonna.

L’esponente di Fare Grosseto crede nella politica partecipata, con i cittadini protagonisti.

“Ho, così, dato ulteriore impulso e vigore alla mia attività pluriennale al servizio loro e del territorio – spiega Gabbrielli -. Li ascolto per far contare la loro voce. Ho già incontrato alcuni abitanti di Rispescia, i quali hanno riconosciuto che la comunicazione fra la periferia e l’aula consiliare va rafforzata, seppur questa amministrazione abbia fatto tanto rispetto al passato. Va trovato un modo per superare l’abolizione delle circoscrizioni. Una struttura leggera. Di volenterosi. Aperta. Le cui indicazioni o osservazioni fungano da spunto, sprone dell’azione amministrativa”.

Ad Amedeo Gabbrielli i suggerimenti non sono mancati.

“Va rafforzata con interventi annuali la sicurezza delle strade. La pavimentazione, i marciapiedi e la segnaletica vanno curati. I fossi e le caditoie devono rimanere puliti. Il verde pubblico mantenuto ed incrementato. Occorre inserire Rispescia negli itinerari di controllo diuturno del territorio. Indispensabile collegarla con la pista ciclabile che unisce il capoluogo al Parco della Maremma, prossima ad entrambi ed esclusa dai ricavi del flusso turistico – termina Gabbrielli -. Se consigliere, mi farò megafono di questa frazione. Questa è stata la prima tappa di un programma che non tralascerà alcuna frazione. Infatti, il consenso si ottiene mischiandosi, guardando negli occhi ai cittadini“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button