Pubblicato il: 9 Marzo 2019 alle 14:13

Costa d'argentoCronaca

Sorpresi a dormire dentro ai giardini chiusi: due stranieri allontanati dalla Municipale

Questa mattina, la Polizia Municipale di Orbetello ha provveduto ad esercitare un provvedimento di allontanamento di due cittadini stranieri sorpresi a dimorare all’interno dei giardini chiusi di piazza Cortesini.

L’operazione, scaturita dalla segnalazione di una cittadina, è stata svolta in seguito ai rilievi effettuati dalla Polizia municipale in una data antecedente e l’intervento è stato messo in atto nelle prime ore di questa mattina.

I soggetti sono stati svegliati dagli agenti della Polizia Municipale, che hanno provveduto al loro accompagnamento, non coattivo, al Comando di Polizia Municipale, dove sono stati effettuati e redatti gli atti di competenza, comprensivi dell’intimazione ad allontanarsi immediatamente dai luoghi. Successivamente gli interessati sono stati accompagnati alla stazione ferroviaria per partire in direzione di Grosseto. Ulteriori accertamenti sul comportamento delle due persone sono in corso d’esecuzione.

Il provvedimento di allontanamento è stato firmato direttamente dal Comandante della Polizia Municipale, Carlo Poggioli, che ha preso atto delle operazioni effettuate sotto il coordinamento dell’assistente scelto di Polizia Municipale Mara Larini.

“La nuova procedura di sanzione è stata resa possibile dalle modifiche apportate al regolamento di Polizia locale dalla Giunta nel dicembre del 2018, che prevedono azioni più coercitive ed efficaci nei confronti dell’accattonaggio, fornendo alla nostra Polizia municipale lo strumento per applicare misure contrastanti la permanenza nel nostro territorio di soggetti senza una fissa dimora e/o privi di fonti reddito – spiega il sindaco Andrea Casamenti -. L’innovazione normativa è stata applicata nella volontà di quest’amministrazione di mantenere il decoro urbano e salvaguardare la percezione della sicurezza nei nostri concittadini“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su