GrossetoPolitica

Verso le amministrative, il viceministro Todde: “Alleanza tra Pd e 5 Stelle sarà vincente”

“L’alleanza tra Movimento 5 Stelle e Pd, sperimentata a Grosseto in occasione delle prossime elezioni amministrative, può avere successo ed è sinonimo di garanzia”.

Il viceministro allo sviluppo economico Alessandra Todde, in visita a Grosseto per sostenere la candidatura di Leonardo Culicchi a sindaco del capoluogo maremmano, esprime il suo parere in vista della tornata elettorale.

Todde ha incontrato Culicchi e alcuni candidati del Movimento 5 Stelle al Consiglio comunale nel gazebo dei pentastellati in piazza Dante.

“I candidati di Movimento 5 Stelle e centrosinistra hanno a cuore i cittadini – ha spiegato Todde -. Adesso è il momento della concretezza, di mettere da parte le solite promesse preelettorali. Grosseto è una bella città di provincia, che può rifiorire grazie a questa alleanza che vede in Culicchi il candidato sindaco. Questa coalizione ricalca l’esperienza del Governo Conte Bis, porta in sè valori come uguaglianza, solidarietà e legalità, pur lasciando immutate le caratteristiche intrinseche dei partiti che la compongono. La garanzia di questa alleanza è data dal fatto che condivide un programma portato avanti da Pd e Movimento 5 Stelle durante i cinque anni della consiliatura che si è appena chiusa“.

“Quando arriveranno i fondi del Pnrr a Grosseto – ha continuato Todde -, sarà necessario analizzare le reali esigenze dei cittadini. Il capoluogo maremmano dovrà puntare su ambiente, commercio e sviluppo di piccole e medie imprese, implementando infrastrutture che siano coerenti con i bisogni della città. E’ giusto infatti fare una politica non urlata, ascoltando i cittadini e capendo quali siano le loro priorità“.

“Dobbiamo riprendere il progetto ‘Rifiuti zero’ – ha aggiunto il candidato a sindaco Leonardo Culicchi, durante un breve scambio di opinioni con il viceministro – perchè questa strategia rappresenta il futuro e perchè è un passaggio inevitabile. La nostra coalizione dovrà dare una svolta alla città. La nostra campagna elettorale si sviluppa su un percorso di equilibrio e di cambiamento, i cittadini stanno apprezzando questo modus operandi. Ringrazio tutti i candidati al Consiglio comunale perchè si sono messi a disposizione della città e noi valorizzeremo il loro ruolo e le loro capacità“.

Nella mattinata Todde ha incontrato, inoltre, nella sede di Confesercenti, anche i vertici cittadini di Confesercenti e Confcommercio.

Abbiamo avuto – ha sottolineato il viceministro un dialogo costruttivo e schietto. Lo Stato può e deve fare di più per aiutare le imprese, ma anche le aziende, tramite la loro rete di associazioni, devono porre le basi per uno sviluppo solido del proprio lavoro. Il Pnrr è uno strumento molto valido e con risorse enormi: ma queste devono essere bene indirizzate. Alle imprese ho chiesto di darci una mano per capire su cosa vogliono puntare, quali sono le punte d’eccellenza del territorio e le lacune da colmare. Oltre al gap infrastrutturale, che c’è e che deve essere ridotto, esiste la necessità chiara di comprendere dove questo territorio vuole andare, che direzione intende prendere. Solo così le ingenti risorse che arriveranno dal Pnrr saranno state spese bene. Solo così questa splendida terra, la Maremma, potrà avere in Italia il ruolo che merita”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button