Pubblicato il: 10 Maggio 2019 alle 16:25

AmiataPolitica

Verso le amministrative, Lazzeretti: “La Lega sta con Lazzeroni, non disperdiamo i voti”

Da un lato c’è la precedente amministrazione che pubblicizza quanto fatto, ma dimentica che nulla è servito per risollevare il territorio. Dall’alto due liste che sgomitano per qualche decimo di percentuale in più. Noi della Lega ci troviamo invece a nostro agio in una lista che ha come motto lo slogan ‘tra la gente’”.

Così Alberto Lazzeretti, referente della Lega per Arcidosso, commenta la prima fase di campagna politica che vede il partito sostenere Corrado Lazzeroni e la lista “Insieme per Arcidosso”.

Una delle peculiarità della Lega – spiega Lazzerettiè quella di rivolgersi alla base, ai cittadini, con un linguaggio semplice, senza fronzoli e cercando di mettere a fuoco i problemi e i bisogni del territorio, dando risposte chiare, dirette e soprattutto concrete e realizzabili. E’ per questo che ci ritroviamo bene nel percorso scelto al fianco di Lazzeroni”.

Qui Lazzeretti ragiona su quanto proposto dagli avversari. “L’amministrazione uscentespiega pubblicizza la lista della spesa di quanto realizzato nel precedente quinquennio, miope del fatto che semplici interventi di abbellimento e di manutenzione non servono a risollevare il territorio e rappresentano una gestione ordinaria del quotidiano, tra l’altro riuscita poco bene. Le due liste personali, dell’avvocato Bianchini e di Guendalina Amati, sgomitano per raccattare lo zero virgola di percentuale in più gettando fango sugli avversari politici”.

Proprio sulla lista che sostiene la Amati il referente della Lega è perplesso. “E’ singolare l’atteggiamento della lista di Fratelli d’Italia ‘Rinasci Arcidosso’ – afferma Lazzeretti –, che attribuisce appoggi che non ha ricevuto. La Lega, come noto, invita i suoi tesserati e simpatizzanti a votare per Lazzeroni e per ‘Insieme per Arcidosso’. La Amati, invece, cita costantemente la Ceccardi, Salvini e la Lega, tanto che viene da chiedersi se abbia sbagliato partito. Dipinge un paese dove tutto è brutto e tutto non funziona, non rendendo merito, secondo noi, ai suoi concittadini”.

Insomma, secondo Lazzeretti occorre essere più equilibrati. “La verità – afferma l’esponente del Carrocciosta nel mezzo. Esistono delle problematiche e ci sono delle grosse potenzialità mal sfruttate. Si tratta solo di cambiare amministratori e mettere in pratica quella che il programma di ‘Insieme per Arcidosso’ prevede”.

Da qui l’appello di Lazzeretti al voto utile. “Ribadiamo il concetto che siccome chi prende un solo voto in più governerà – conclude Lazzeretti, è importante non disperdere le preferenze e dare fiducia alla lista ‘Insieme per Arcidosso’ ed al candidato Corrado Lazzeroni. Si tratta dell’unico progetto che può competere alla pari e scardinare chi ormai ci amministra da settant’anni”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su