Colline MetallifereCultura & Spettacoli

Al via la mostra “Continuità” a Massa Marittima

Sarà inaugurata oggi pomeriggio, alle 17.30, alla Galleria SpazioARTaltro, in via Moncini 48 a Massa Marittima, la mostra “Continuità”, dedicata allo scultore Virginio Ferrari.

In esposizione una selezione di opere appartenenti alla produzione dell’artista che va dagli anni ’70 ad oggi: un gruppo di sculture in bronzo, acciaio inox e marmo – materiali prediletti dall’artista – che documenta il percorso di una ricerca che dalla linea del minimalismo approda a una personale interpretazione artistica, definita dallo stesso Ferrari “formalista”, tendente ad un’essenziale e poetica geometria ideale.
Lo scultore crea forme ripetibili all’infinito in continua trasformazione e variazione, opere che si estendono nel tempo e nello spazio, mai contenibili in una visione ultima, connesse all’ambiente circostante in una incessante dinamica di vuoti e di pieni.
Artista di fama internazionale, Virginio Ferrari opera tra gli Stati Uniti e l’Italia, nelle città di Chicago e Verona. Si tratta di due contesti lontani, con anime profondamente diverse, ma uniti dalla creatività dello scultore.
La mostra sarà aperta fino a domenica 26 agosto ed osserverà i seguenti orari:
  • dal 4 all’8 agosto: dalle 17.30 alle 19.30;
  • dal 10 al 26 agosto: dal martedì al mercoledì dalle 21.30 alle 23.30, mentre dal giovedì alla domenica dalle 17.30 alle 19.30 e dalle 21.30 alle 23.30;
  • ogni lunedì ed in orari differenti da quelli di apertura, la mostra sarà visitabile su appuntamento.
Giovedì 9 agosto, dalle 18.30, si terrà l’iniziativa “Aperitivo con l’Artista“, un appuntamento speciale per conoscere Virginio Ferrari e la sua arte.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito http://www.spazioartaltro.it/?p=536 , scrivere un’e-mail all’indirizzo info@spazioartaltro.it o contattare i numeri 0566.090436 e 333.6716253.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button