Pubblicato il: 2 Aprile 2013 alle 22:19

Cultura & Spettacoli

Al via giovedì 5 aprile l’High School Game in Provincia di Grosseto

High School Game© è un concorso Nazionale ideato e organizzato da Planet Multimedia rivolto agli studenti degli istituti secondari di secondo grado di tutto il territorio Italiano che potranno partecipare gratuitamente riuniti in squadre.

L’obiettivo del Concorso è contribuire allo sviluppo dell’uso delle nuove tecnologie avvicinando gli studenti ed i docenti all’esclusivo sistema didattico ARS Power che consente di “imparare divertendosi” e semplifica la realizzazione di test e di verifica dell’apprendimento.

Sulla scia dei più grandi giochi a quiz televisivi che hanno tenuto incollati alla TV generazioni di persone in tutto il mondo, High School Game è la grande sfida culturale tra le migliori scuole d’Italia e trasporta le stesse emozioni vissute dai concorrenti, direttamente nelle scuole e nelle prestigiose location ospitanti.

Emergeranno gli studenti più meritevoli e sarà occasione di socializzazione tra ragazzi coetanei provenienti da diverse regioni italiane.

Il gioco consiste nel rispondere esattamente e nel più breve tempo possibile ad una serie di domande specifiche sul proprio piano di studi, cultura generale, sport, attualità, curiosità sugli sponsor e altro ancora. Le domande appariranno sul mega screen e avranno multi risposta.

Le squadre dotate di pulsantiera wireless saranno inoltre chiamate a risolvere vari arcade-game di memoria e di abilità in un clima di sana e costruttiva competizione.

Il sistema elaborerà i risultati in tempo reale assegnando punteggi e mostrando le relative classifiche. I professori potranno verificare il livello di preparazione raggiunto dagli studenti anche in seguito attraverso reports e statistiche generate dal software.

Le migliori squadre di ogni evento si qualificheranno per le finali provinciali, regionali, nazionali, fino a vincere l’ambito trofeo High School Game 2013.

Per la Provincia di Grosseto sarà concessionaria del concorso la Camacom di Follonica, agenzia di Comunicazione Creativa con sede a Follonica dei soci Giulia Capuano (Grafica, Photo & Social Media) e Luca Magdalone (Project Manager & Web Designer): www.camacom.it

La Camacom ha ricevuto i patrocini della Provincia di Grosseto, del Comune di Grosseto e del Polo Universitario di Grosseto dell’Università degli studi di Siena che ha messo a disposizione l’Aula Magna per la Finale Provinciale. Gli assessori Cinzia Tacconi e Tiziana Tenuzzo della Provincia di Grosseto, l’assessore Luca Ceccarelli del comune di Grosseto e il prof. Salvatore Bimonte, delegato dal rettore dell’università di Siena, hanno sostenuto il concorso fin dal principio.

 Le scuole della provincia che hanno aderito e che si contenderanno il titolo provinciale che gli consentirà la partecipazione alla finale nazionale sono: l’Istituto Superiore Statale ”L. Fibonacci” di Follonica, l’Istituto Istruzione Superiore Polo “L. Bianciardi” di Grosseto, l’Istituto Tecnico Commerciale “Fossombroni” di Grosseto, l’IISS A. Manetti di Grosseto e l’IIS “B. Lotti” di Massa Marittima.

La partecipazione è stata resa possibile grazie ai professori che si sono fatti promotori dell’iniziativa: la prof.ssa Marrata del Fibonacci; la prof.ssa Manzione del Bianciardi; la prof.ssa Manini, la prof.ssa Lenzi e il prof. Fanciulli del Fossombroni; la prof.ssa Russo del Manetti e il prof. Fiorino del Lotti.

Tanti i premi in palio anche per i partecipanti delle fasi provinciali: l’Acqua Village di Follonica mette in palio per i vincitori una borsa con un ingresso omaggio al parco.

L’Amatori Nuoto di Follonica, l’autoscuola Moderna di Follonica e il Comix Cafè di Grosseto garantiranno a tutti i partecipanti sconti, servizi e agevolazioni.

 Tra i protagonisti, due giovani ragazzi che saranno i presentatori ufficiali del concorso per Grosseto e provincia: Giada Castelli Massimo Sem.

Giada è stata reginetta del Carnevale di Follonica 2012 ed è stata già presentatrice di “Dilettando” al fianco di Carlo Sestini. Tra le altre esperienze quella con il “tg dei giovani” e “fuori classe”.

Massimo invece si diletta nell’organizzazione di eventi presso le discoteche della zona e fin da ragazzino milita in squadre di calcio professionistiche, tra cui il Siena.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su