Pubblicato il: 26 Marzo 2015 alle 15:04

Follonica

Al via a Follonica il servizio di alert telefonico in caso di emergenze ed altro

Il comune di Follonica ha attivato un sistema di alert telefonico per arrivare al maggior numero di persone, in modo immediato e puntuale, con informazioni specifiche, da utilizzare in caso di eventi improvvisi e imprevedibili legati a emergenze, anche di protezione civile.

Questo sistema è suddiviso in due parti: una parte  che riguarda le allerte e gli eventi di protezione civile, e un’altra parte che riguarda, oltre alle allerte, anche eventi come bandi e avvisi, interruzioni di servizi, criticità legate alla viabilità, informazioni su eventi particolarmente significativi.

Per gli eventi di protezione civile, è ovviamente fondamentale gestire l’informazione in modo immediato e verso il maggior numero di cittadini: il sistema di allerta telefonica infatti va a integrare quello che ad oggi già viene utilizzato dal Comune di Follonica, aggiungendosi ai  comunicati  inseriti nella rete civica, su Twitter e nel profilo Facebook, attraverso l’effettuazione, in tempo reale, di  telefonate ai numeri fissi, inseriti nell’elenco telefonico, delle famiglie follonichesi.

In pratica l’amministrazione comunale, attraverso il sistema Alert System, gestito dall’ufficio informazione e comunicazione dell’ente, è in grado di chiamare in pochi minuti  tutti  i residenti del comune veicolando il messaggio che si vuol far arrivare.

Il data base follonichese ha già più di 5000 utenti, ma il sistema è aperto e chiunque voglia avere lo stesso servizio ricevendo una telefonata al cellulare oppure ad altri numeri di telefonia fissa non presenti nell’elenco, può iscriversi, già da domani, nella home del comune di Follonica, compilando un form on line. Oppure può recarsi all’Urp, al piano terra del palazzo comunale.

Nel form c’è anche l’altra opzione, selezionando la quale è possibile iscriversi al servizio sms. Infatti all’interno della piattaforma Alert System è stato inglobato il vecchio sistema di invio degli sms INFOllonica, un sistema già temprato e molto gradito ai follonichesi: i cellulari già inseriti nel vecchio  sistema di messaggistica sono stati reinseriti nel nuovo sistema, e da domani chi vuol iscriversi ex novo potrà di nuovo farlo attraverso lo stesso modulo dell’allertamento telefonico, nel quale è presente  sia l’opzione sms che l’opzione chiamata telefonica.

La differenza tra ricevere la telefonata o l’ sms

Il contenuto del messaggio: la telefonata riguarderà solo eventi di protezione civile e di consistente criticità, mentre il messaggio sms riguarderà le allerte ma anche le informazioni di carattere più generale, utilissime per i cittadini.

Il sistema Allert system permette anche di effettuare chiamate a gruppi di utenti, magari accomunati da una caratteristica (per esempio la via di residenza, oppure la frequenza ad una scuola), e piano piano, grazie a questa caratteristica, il sistema sarà implementato e personalizzato a seconda delle esigenze della città e del Comune. Per questo il format avrà alcuni campi da compilare, e non solo quelli riguardanti il numero di telefono, affinché in un secondo momento possa essere più facile poter suddividere la popolazione che è interessata in gruppi specifici di interesse, così da differenziare  anche le  comunicazioni rispetto  a quelle di protezione civile, uguali per tutti.

“A questo punto direi che nessun target di popolazione è per noi irraggiungibile – ha dichiarato il sindaco Benini – . Negli ultimi anni purtroppo ci sono state situazioni di grande criticità e allerte di una certa importanza, dove era necessario comunicare a tutti massima attenzione. Adesso anche questa fascia di popolazione che ha telefoni fissi, forse la più anziana e sicuramente quella meno adatta a utilizzare i moderni sistemi di comunicazione, è raggiungibile, direttamente a casa loro.  

Ho registrato un messaggio vocale di presentazione, il primo, che arriverà in ogni casa follonichese nella giornata di domani. Invito i cittadini a non riagganciare ogni volta che sentiranno il messaggio proveniente dal Comune di Follonica, perché vuol dire che la comunicazione è importante e deve essere ascoltata. In questo momento la telefonata arriverà da un numero privato, ma a breve  invece comparirà un numero di telefono, richiamando il quale sarà possibile anche risentire il messaggio”.

Sarà anche possibile cancellarsi da questo servizio di telefonate, e lo si potrà fare compilando un modulo direttamente all’Urp del Comune di Follonica (lunedì, mercoledì, venerdì dalle 10 alle 12.45; martedì e giovedì dalle 10.00 alle 12.45 e dalle 15.30 alle 17.00), attraverso il quale il cittadino dichiara di non voler essere informato su emergenze di protezione civile.

Per le aziende che hanno un centralino, qualora la telefonata non riesca a superare il loro filtro, se vogliono ricevere comunque le informazioni dall’ente basta che si rechino all’Urp del Comune e modificare il numero di centralino (quello cioè presente nell’elenco telefonico) con un numero diretto.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su