Pubblicato il: 8 Luglio 2020 alle 15:41

GrossetoSalute

Emergenza Coronavirus: l’impegno dell’Aism per tutelare le persone colpite da sclerosi multipla

La sede della sezione Aism di Grosseto, situata in Via De Amicis 5, continua ad essere attiva e garantisce un supporto diretto

Insieme alla sua Fondazione (Fism), Aism è l’unica organizzazione nel nostro Paese che da oltre 50 anni interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla, indirizzando, sostenendo e promuovendo la ricerca scientifica, contribuendo ad accrescere la conoscenza della sclerosi multipla e dei bisogni delle persone con sclerosi multipla promuovendo servizi e trattamenti necessari per assicurare una migliore qualità di vita e affermando i loro diritti.

La sede della sezione Aism di Grosseto, situata in Via De Amicis 5, continua ad essere attiva e garantisce un supporto diretto a tutte le persone coinvolte nella sclerosi multipla del territorio garantendo continuità nella corretta informazione e un giusto orientamento. Su tutto il nostro territorio, in maniera capillare, è stata attivata una “relazione continuativa” con tutte le persone con sclerosi multipla.

“Sfruttando tutti i canali possibili, vogliamo capire meglio quali sono le loro preoccupazioni e quale effetto l’epidemia ha avuto e sta avendo sulla vita delle persone con sclerosi multipla – si legge in una nota dell’Aism di Grosseto, vogliamo capire come stanno gestendo la malattia e quali sono le carenze e le necessità che impattano nella loro vita“. 

“Grazie alla capacità di ascolto, nasce un confronto permanente e per Aism è importante portarlo avanti non solo con le persone con sclerosi multipla, ma con tutte le istituzioni coinvolte”, dichiara Claudio Chelini, presidente provinciale.

Si ricorda inoltre che contattando il numero verde nazionale di Aism, 800.803028, si possono ottenere tutte le informazioni su salute e lavoro.

“Chiamaci, scrivici una mail o contattaci attraverso i social network – continua il comunicato dell’Aism -. Vogliamo anche ringraziare tutta la cittadinanza. I fondi raccolti con l’iniziativa ‘Erbe aromatiche’ di Aism, che si è svolta il weekend del 19, 20 e 21 giugno, andranno a sostegno delle persone con sclerosi multipla, permetteranno ad  Aism di garantire le premure indispensabili e a dare un aiuto concreto. L’emergenza senza precedenti che stiamo vivendo ha imposto cambiamenti radicali alle vite di tutti. Ma i bisogni e le necessità delle persone con sclerosi multipla non sono mutati. Le persone con sclerosi multipla hanno bisogno di essere ancora più tutelate a causa della fragilità del sistema immunitario, e hanno diritto a ottenere risposte di cura, di assistenza e di supporto”. 

“Per questo, con una formula inedita, nel solstizio di estate sono tornate le ‘Erbe aromatiche’ di Aism, l’iniziativa di raccolta fondi e di informazione a sostegno delle persone con sclerosi multipla promossa da Aism, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica – continua la nota -. La risposta della nostra provincia è stata eccezionale e tutte le piante sono andate esaurite in brevissimo tempo; chi non ha potuto ordinare il sacchetto di erbe aromatiche, può ancora donare al numero solidale Aism 45512, per finanziare le attività sul territorio, promosse dalla sezione a sostegno delle persone con sclerosi multipla. Gli importi della donazione saranno di 2 euro da cellulare personale Wind Tre, Tim, Vodafone, Iliad, PosteMobile, CoopVoce, Tiscali; di 5 euro da chiamata da rete fissa Twt, Convergenze e PosteMobile; di 5 o 10 euro da chiamata da rete fissa Tim, Vodafone, Wind Tre, Fastweb, e Tiscali“.

“E vogliamo ringraziare anche gli angeli in moto – prosegue l’Aism -. Con il supporto di questi centauri volontari, in piena emergenza ed ancora adesso, è stato possibile consegnare i farmaci a tutte le persone con sclerosi  multipla che ne hanno fatto richiesta, nonché distribuire in tutta sicurezza le piantine aromatiche per contribuire concretamente al sostegno delle attività dell’associazione. Tale, impagabile, contributo è valso durante le celebrazioni del 2 giugno, nella piazza di Codogno, il plauso del presidente della repubblica Sergio Mattarella che ha nominato la presidente e fondatrice di ‘Angeli in moto’, Sara Feliciangeli, Cavaliere al merito della Repubblica italiana”. 

#insiemepiùforti è la campagna Aism attivata sull’emergenza covid-19. L’Aism è una associazione fatta di persone con sclerosi multipla e oggi le persone con sclerosi multipla sapranno vincere anche questa battaglia come tante battaglie vinte e tanti diritti conquistati nel corso di 50 anni.

La campagna è on line sul sito https://emergenzacoronavirus.aism.it/ e sui profili social con  #insiemepiùforti, con annunci stampa e spot radio e tv.

Cos’è la sclerosi multipla

Cronica, imprevedibile e invalidante, la sclerosi multipla è una delle più gravi malattie del sistema nervoso centrale. In Italia sono 126mila le persone colpite da sclerosi multipla, 3.400 nuovi casi ogni anno: 1 diagnosi ogni 3 ore. Il 50% delle persone con sclerosi multipla è giovane e non ha ancora 40 anni. La sclerosi multipla colpisce le donne due volte più degli uomini. La causa e la cura risolutiva non sono ancora state trovate, ma grazie ai progressi compiuti dalla ricerca scientifica, esistono terapie e trattamenti in grado di rallentare il decorso della sclerosi multipla e di migliorare la qualità di vita delle persone. Per questo è fondamentale sostenere la ricerca

Contatti sezione provinciale Aism di Grosseto

E-mail: aismgrosseto@aism.it

Facebook: https://m.facebook.com/AISMgrosseto

Telefono: 335.1549925.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su