Costa d'argentoSalute

La Misericordia acquista sedie per disabili e stampelle: “Grazie per le offerte ricevute”

Nell’attività quotidiana della Misericordia di Albinia, il materiale in uso nell’espletamento dei vari servizi e quello messo a disposizione della popolazione è molteplice e, nel tempo, sottoposto ad inevitabile deterioramento ed usura.

Considerato, poi, l’aumento di richiesta dei servizi, delicati e spesso anche gravosi, si è reso necessario l’ammodernamento del materiale in dotazione.

Dall’inizio dell’anno sono state acquistate delle seggioline nuove per lo spostamento di persone con disabilità, nonché delle stampelle ortopediche di cui possono usufruire temporaneamente quelle persone con difficoltà a camminare, per un infortunio o una malattia, per sostenere il peso corporeo e con la stabilità fornita accelerare il proprio tempo di recupero.

Il denaro per poter far fronte a questa spesa è una parte di quanto è stato offerto in occasione di funerali e generosamente devoluto dalle famiglie del defunto all’associazione.

Con il resto delle offerte, unito al contributo del cinque per mille, quota dell’imposta Irpef che ogni contribuente ha potuto e voluto devolvere al sostentamento delle varie realtà del Terzo settore, tra cui anche la Misericordia di Albinia, sono state acquistate due sedie particolari: una da evacuazione, che è stata messa sull’ambulanza usata per l’emergenza come supporto rapido e sicuro per garantire l’evacuazione e/o il trasporto di persone in determinate situazioni, ed un’altra motorizzata, che consente la salita e la discesa dalle scale senza troppo sforzo per l’operatore.

Aver avuto la possibilità di effettuare questi nuovi ed importanti acquisti fa riflettere ciascuno dei volontari sul fatto che diverse volte la popolazione ha mostrato la sua vicinanza alla Misericordia, anche in tristi circostanze come quelle di lutti, e la Misericordia, grata, ha, dunque, impiegato quanto ricevuto per migliorare il materiale messo a disposizione di chi ne ha bisogno.

La Confraternita albiniese, orgogliosa del suo operato e dei riconoscimenti di volta in volta ricevuti, continua ad essere vicina alla popolazione in tutte le circostanze di emergenza e non, al fine di sopperire alle necessità di quanti si rivolgono ad essa.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button