Pubblicato il: 22 Marzo 2019 alle 12:48

Scuola

Acquedotto del Fiora e i ragazzi delle scuole insieme per celebrare la “Giornata mondiale dell’acqua”

Acquedotto del Fiora e i ragazzi delle scuole insieme per celebrare la “Giornata mondiale dell’acqua”.

Oggi a Grosseto sono stati presentati i progetti di educazione ambientale “Acqua2O” e “No alle plastiche! Io bevo l’acqua del Fiora”, promossi dal gestore in collaborazione rispettivamente con Legambiente Grosseto e cooperativa Maremmagica. L’appuntamento fa parte delle iniziative organizzate da Acquedotto del Fiora in occasione del World Water Day, il cui tema quest’anno è “Leaving no one behind” (Non lasciare nessuno indietro), che si ricollega all’obiettivo 6 dell’agenda europea per lo sviluppo sostenibile: acqua per tutti entro il 2030. Hanno partecipato Emilio Landi e Piero Ferrari, rispettivamente presidente e amministratore delegato di Acquedotto del Fiora, Angelo Gentili della segreteria nazionale di Legambiente, Nunzio D’Apolito per Legambiente Grosseto, Roberta Margiacchi per la cooperativa Maremmagica e i dirigenti scolastici, gli insegnanti e gli alunni degli istituti coinvolti.

I progetti

“No alle plastiche! Io bevo l’acqua del Fiora”, in collaborazione con la cooperativa Maremmagica, ha coinvolto gli alunni delle classi V della scuola primaria e alle classi I, II e III della scuola secondaria di primo grado. Obiettivo dell’iniziativa, far comprendere ai ragazzi il valore dell’acqua come bene comune e diritto fondamentale dell’uomo e promuovere comportamenti virtuosi rispetto all’impiego delle plastiche monouso e alla gestione della risorsa idrica, sia nelle famiglie che all’interno delle scuole coinvolte. Al termine del progetto gli studenti hanno realizzato un breve testo illustrato con tema la sicurezza dell’acqua del rubinetto, prendendo spunto dagli argomenti trattati durante il percorso formativo.

“Acqua2O”, in collaborazione con Legambiente Grosseto ha interessato le scuole primarie e secondarie di primo grado e ha portato all’attenzione dei bambini e ragazzi il tema della risorsa idrica in rapporto con le microplastiche; le attività proposte hanno mirato, oltre ad approfondire il tema del ciclo dell’acqua, anche a evidenziare le responsabilità del cittadino in merito all’inquinamento da microplastiche ed educare i più piccoli alla sostenibilità ambientale.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su