Costa d'argentoNotizie dagli Enti

L’ecomostro verso l’abbattimento: il viceministro presente all’inizio dei lavori

Le modifiche al traffico nei giorni del cantiere

Si aprirà lunedì 6 giugno, alle 8, e si concluderà il 20 giugno, alle 17, il cantiere per l’abbattimento dell’ecomostro di Magliano in Toscana.

“I lavori di abbattimenti vero e proprio della struttura – afferma il sindaco Diego Cinelli – inizieranno attorno alle 10 di lunedì e, vista la portata di questa giornata, sarà con noi nel momento in cui verrà assestato il primo colpo alla struttura per giungere all’abbattimento il viceministro alle infrastrutture e ai trasporti Alessandro Morelli. Questo a significare l’importanza di questo evento che supera i confini locali e provinciali, visto che a suo tempo giunsero interrogazioni parlamentari e in Consiglio regionale contro questa struttura così impattante nei confronti delle mura del paese. Sono sicuro che ci sarà anche una buona presenza di maglianesi ad assistere, nella massima sicurezza, all’evento”.

In occasione dei lavori che, da qui al 20 giugno vedranno, oltre all’abbattimento dell’ecomostro, la creazione di alcuni posti auto e di un’area verde, sarà istituito il divieto di sosta nei pressi dell’area del cantiere di via del Madonnino, mentre tra le 8 e le 17 dal 6 giugno al 20 giugno sarà istituito il divieto di transito nel tratto di strada di via XX Settembre incluso tra l’intersezione con via della Costituzione e l’intersezione con via del Madonnino.

“Sappiamo che nei dodici giorni in cui il cantiere sarà attivato si creerà qualche disagio nella circolazione stradale e nella sosta – sostiene il sindaco, ma tutti sappiamo che dopo questo periodo la ditta ci restituirà un paese più bello, con uno spazio per il parcheggio, un’area verde e soprattutto senza più quella struttura ormai fatiscente che non fa altro che deturpare la vista delle nostre bellissime Mura”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button